Cart

I migliori vini italiani per rapporto qualità/prezzo secondo l'almanacco Berebene 2008

I migliori vini delle Marche per rapporto qualità/prezzo secondo l'almanacco bere bene 2008 :

Bianchello del Metauro La Ripe - Roberto Lucarelli - Vendemmia 2006

Colli Pesaresi Roncaglia - Fattoria Mancini - Annata 2006

Falerio Vigna Solaria - Velenosi - Annata 2006

Falerio dei Colli Ascolani Leo Guelfus - San Giovanni - Annata 2006

Leggi tutto...

Le guide ai vini d'italia : i migliori vini italiani

Sono contemporaneamente la paura e l'ambizione di ogni cantina che si rispetti : una buona recensione può risollevare le sorti di un vino e diventare un volano commerciale con pochi paragoni in altri mercati.

Parliamo delle guide ai vini e delle guide enogastronomiche : ecco una breve rassegna delle più importanti guide ai migliori vini italiani per districarsi fra cinque grappoli , tre bicchieri , cinque bottiglie , corone e chi più ne ha più ne metta.

Seguirà un riepilogo dei vini premiati per ogni anno , per ogni regione e per ogni guida , una vera e propria enciclopedia delle guide italiane ai vini.

Guida ai Vini d'Italia Gambero Rosso - Slow Food

Fino all'edizione 2009 era curata dall'editore Gambero Rosso in collaborazione con l'associazione Slow Food. Dall'edizione 2010 la partnership si è interrotta e la guida , che assegna i prestigiosi Tre Bicchieri , è curata solo da Gambero Rosso , mentre Slow Food continua a dare alle stampe la Guida al Vino Quotidiano , una rassegna di vini dal prezzo inferiore a 10€ che si contraddistinguono per il rapporto qualità/prezzo.

I Tre bicchieri 2010 della Guida ai Vini d'Italia 2010 Gambero Rosso ( clicca sulle regioni dell'immagine seguente per andare ai tre bicchieri migliori vini italiani regione per regione )


I Tre bicchieri 2009 della Guida ai Vini d'Italia 2009 Gambero Rosso - Slow Food.

I Tre bicchieri 2008 della Guida ai Vini d'Italia 2008 Gambero Rosso - Slow Food.

Guida Duemilavini dell'A.I.S. ( Associazione italiana Sommelier )

La guida Duemila Vini è edita da Bibenda e redatta dall'A.I.S. , l'Associazione Italiana Sommelier . Come dice il nome stesso , recensisce 2000 vini ai quali assegna i seguenti punteggi :

5 grappoli : Vini eccellenti con punteggio da 91 a 100 centesimi
4 grappoli : Vini di grande livello e spiccato pregio con punteggio da 85 a 90 centesimi
3 grappoli : Vini di buon livello e particolare finezza con punteggio da 80 a 84 centesimi
2 grappoli : Vini di medio livello e piacevole fattura con punteggio da 74 a 79 centesimi

migliori vini italiani secondo duemila vini guida ai vini d'italia a.i.s.

I cinque grappoli 2010 della guida duemila vini - associazione italiana sommelier

I cinque grappoli 2009 della guida duemila vini - associazione italiana sommelier

 

Guida ai vini buoni d'Italia del Touring Club Italiano

E' la guida specificamente dedicata ai vitigni autoctoni italiani. E' curata da Mario Russo e Luigi Cremona ed edita dal Touring Club Italiano.

I riconoscimenti assegnati dalla guida sono i seguenti ( in corsivo la citazione testuale della guida ) :

Vini della Corona : I vini della Corona sono i vini italiani dell’eccellenza, scelti con voto palese di maggioranza nella sessione finale di degustazione a commissioni riunite su scala nazionale.

Vini della Corona 2009 - Migliori vitigni autoctoni italiani secondo la Guida ai vini Buoni d'Italia 2009

Vini della Corona 2008 - Migliori vitigni autoctoni italiani secondo la Guida ai vini Buoni d'Italia 2008

Vini Golden Star : La Golden Star è assegnata a quei vini, che raggiunte le quattro stelle hanno ottenuto la nomination, per concorrere alla corona perchè, oltre ad esprimere eleganza, finezza, equilibrio, qualità e precisa espressione del varietale e del territorio, hanno destato nella commissione di degustazione regionale un’esaltante emozione.

Vini Golden Star 2009 - Migliori vini autoctoni italiani secondo la Guida ai vini Buoni d'Italia 2009

Vini della Golden Star 2008 - Migliori vini autoctoni italiani secondo la Guida ai vini Buoni d'Italia 2008

Vini da Non Perdere : vini che per piacevolezza, corrispondenza al vitigno e al territorio, , per finezza, consistenza ed equilibrio hanno raggiunto nella valutazione delle commissioni regionali la valutazione massima delle 4 stelle.

Vini da non perdere 2009 - Migliori vitigni autoctoni italiani secondo la Guida ai vini Buoni d'Italia 2009

Vini da non perdere 2008 - Migliori vitigni autoctoni italiani secondo la Guida ai vini Buoni d'Italia 2008

Le Mille Aziende : l'elenco delle migliori aziende vinicole e cantine italiane selezionate dalla Guida ai Vini Buoni d'Italia.

Mille aziende 2009 - Guida ai vini Buoni d'Italia 2009

Mille aziende 2008 - Guida ai vini Buoni d'Italia 2008

 

I vini d'Italia - Le Guide de L'Espresso

Vini d'Italia L'espresso

Nasce nel 2002 sulla scia della più nota "Guida ai Ristoranti d'Italia" del Gruppo l'Espresso , dalla storia pluridecennale in quanto le prime edizioni risalgono agli anni '80. E' curata da Ernesto Gentili e Fabio Rizzati. L'esito della valutazione sono le bottiglie : i vini d'eccellenza sono premiati con le 5 bottiglie.

Migliori vini d'Italia : cinque bottiglie 2010

Migliori vini d'Italia : cinque bottiglie 2009

 

I vini di Veronelli - Guida oro

E' stata fra le prime guide ai vini ad essere pubblicata nel panorama editoriale italiano. La valutazione dei vini avviene in stelle : i vini migliori di ogni regione vengono premiati con le "super tre stelle" di Veronelli. A livello nazionale , i migliori vini italiani sono raggruppati nella classifica disaggregata , dove il punteggio è espresso in centesimi e fra i primi dieci vini italiani ce ne sono che raggiungono punteggi stratosferici di 99/100 ( nel 2010 il Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice ) , 98/100 e 97/100.

Vini migliori d'Italia 2010 secondo la Guida oro dei vini Veronelli.

 

Almanacco berebene Gambero Rosso

La miglior presentazione dell'almanacco bere bene Gambero Rosso è contenuta nella sua prefazione : l'almanacco racconta , come meglio può , il mondo del vino come lo vive la stragrande maggioranza degli italiani. Un mondo fatto di bottiglie che solo raramente - di solito per le grandi occasioni - superano gli otto , dieci euro e di cui si cercano , spesso con passione e competenza , i migliori rapporti qualità/prezzo per tutte le tipologie e situazioni.

almanacco bere bene Gambero Rosso
Almanacco Berebene Low Cost Gambero Rosso 2010

Almanacco Berebene Gambero Rosso 2009

Almanacco Berebene Gambero Rosso 2008

 

Guida al Vino Quotidiano - Slow Food

Altra guida dedicata al rapporto/qualità prezzo è la Guida al Vino quotidiano Slow Food. Per vino quotidiano si intendono quelle etichette il cui prezzo è inferiore ai 10 euro , tanto che il sottotitolo della guida riporta l'indicazione i migliori vini d'Italia a meno di 10 euro.

guida al vino quotidiano slow food

Guida al Vino Quotidiano Slow Food 2010

Guida al Vino Quotidiano Slow Food 2009

Guida al Vino Quotidiano Slow Food 2008

Annuario di Luca Maroni dei migliori vini italiani

Luca Maroni è una delle personalità più conosciute del mondo della degustazione italiana , da molti ritenuto l'erede di Luigi Veronelli , con il quale ha collaborato ad inizio carriera , intorno alla fine degli anni '80. L'annuario di Luca Maroni è una sorta di enciclopedia dei vini italiani di quasi 2000 pagine. I vini sono valutati secondo un indice di piacevolezza il cui valore massimo è 99.

Annuario dei migliori vini italiani di Luca Maroni

Top 100 dei vini italiani del Golosario di Paolo Massobrio e Marco Gatti

Questa speciale classifica redatta dagli autori della Guida "Il Golosario - Guida alle Mille e più cose buone d'Italia" , Paolo Massobrio e Marco Gatti , si contraddistingue oltre che per la competenza per l'originalità. Nel momento in cui Gatti e Massobrio assumono come mission della top hundred quella di non segnalare mai gli stessi vini per due anni consecutivi , implicitamente assurgono a talent-scout dell'enologia italiana , in antitesi neanche troppo velata alla "staticità" di alcune guide che finiscono per dare spazio sempre alle solite cantine e alle solite etichette.

I migliori 100 vini italiani - Top Hundred del Golosario di Paolo Massobrio e Marco Gatti

 

Leggi tutto...

Concorsi enologici internazionali : i migliori vini del mondo

Al di là del valore competitivo , i concorsi enologici internazionali sono un ottimo veicolo di promozione per quei vini italiani che mirano a conquistare i mercati internazionali. Scopriamo quali sono i migliori vini italiani nel mondo che competono ogni anno con i migliori vini del mondo , passando in rassegna i più importanti fra questi concorsi enologici internazionali. Cliccando sul relativo link ( dove presente ) si aprirà una pagina che riporta la storia di quel concorso, i vini italiani ed i vini marchigiani che hanno ottenuto dei premi.

International wine challenge (IWC) - Londra : sul proprio sito ufficiale si definisce come la più grande competizione di vini al mondo e di fatto lo è. Nel 2009 è giunta alla 29° edizione e ha visto partecipare vini da ben 41 paesi. I riconoscimenti sono il trofeo , la medaglia d'oro , la medaglia d'argento , la medaglia di bronzo e la menzione.

Intenrational wine challenge di Londra

Decanter world wine awards - Londra . E' organizzata dalla rivista britannica Decanter una delle più autorevoli riviste enologiche al mondo e sta assumendo anno dopo anno dimensioni sempre più colossali , arrivando nel 2009 a vedere la partecipazione di ben 10.285 vini da ogni angolo del pianeta.

Decanter World Wine Awards

International wine and spirit competition ( IWSC ) - Londra . Più antica rispetto alla IWC ( nasce nel 1969 e quindi nel 2009 è giunta alla sua 40° edizione) , allarga la competizione anche a liquori e distillati e quindi spesso il focus risulta centrato su questi prodotti.

International wine and spirit competition Londra

Challenge international du Vin - Bordeaux . Si tiene a Bordeaux , la regione francese che storicamente ha visto trasformare il vino da "prodotto" ad "arte" ed è sicuramente la più importante competizione enologica francese e fra le più prestigiose al mondo.

Challenge international du vin - Bordeaux

Concours mondiale de Bruxelles. Sebbene riporti ancora nella denominazione il nome della città belga dove il concorso venne ideato nel 1994 e si tenne fino al 2005. Dal 2006  , per marcare ulteriormente il carattere internazionale , è un concorso itinerante che ha fatto tappa a Lisbona , Maastricht , Bordeuax e Valencia. Nel 2010 finalmente in Italia : il Concorso mondiale dei vini 2010 si terrà a Palermo.

Concours Mondiale de Bruxelles

Concorso enologico internazionale Vinitaly - Verona

Premio internazionale del vino Mondus vini - Germania . Concorso relativamente recente , istituito nel 2001 dall'omonima accademia del vino ( Mondus Vini ) , ma che sta acquistando via via prestigio in ambito ternazionale. In Germania è ormai il più importante concorso enologico , con ben 4.000 vini iscritti nell'ultima edizione.

Berliner wine trophy - Berlino

Nasce come manifestazione collaterale alla Fiera del Vino di Berlino , rispetto alla quale assume via via un ruolo sempre più importante fino a diventare predominante. Nel 2009 sono stati presentati 3400 vini da ogni parte del mondo.

berliner wine trophy

Japan wine challenge - Giappone

In attesa della risposta cinese con il Wine China Exhibition" , il Japan Wine Challenge è fra le più importanti vetrine e competizioni enologiche dell'Asia. Nell'edizione 2009 sono stati 1400 i vini iscritti alla competizione , provenienti da 29 paesi diversi.

medaglie japan wine challenge

Selection mondiale de vins Canada - Canada

Sommelier wine awards - Londra

Leggi tutto...

Concorsi enologici in Italia : i migliori vini d'Italia

Banco D'Assaggio dei Vini d'Italia - Torgiano

Concorso Douja D'or - Asti è organizzato dalla locale Camera di Commercio in collaborazione con l'O.N.A.V. ( organizzazione nazionale assaggiatori di vino ) e farla da padrone sono ovviamente i vini piemontesi e delle regioni confinanti : vini valdostani , vini lombardi e vini piemontesi. Il prestigio raggiunto dalla manifestazione ( giunta alla 37° edizione nel 2009 ) che anche la presenza dei vini delle altre regioni italiane è ormai consistente. Curiosità : il termine Douja indica in dialetto astigiano il boccale con il quale i contadini erano soliti travasare il vino in cantina.

Concorso enologico Douja D'Or

Concorso enologico Città D'Acqui Terme

Palio dei Vini Frizzanti Matilde di Canossa - Chirlandina D'Oro - Reggio Emilia

Selezione Nazionale Vini da Pesce : manifestazione organizzata dalla Regione Marche e dalla Provincia di Ancona e , in particolare , dall'Ente Regionale per le Manifestazioni fieristiche e dall'Azienda Speciale per la Pesca e l'Agricoltura della Camera di Commercio di Ancona , è giunta nel 2009 alla decima edizione e si tratta ormai di una manifestazione di primo livello nel panorama enologico nazionale.

Il Vino Perfetto : è il concorso che si svolge in concomitanza con il Salone del Vino di Napoli denominato Vitigno Italia , salone del vino da vitigno autoctono e tradizionale italiano. Si tratta quindi di un concorso riservato ai vitigni autoctoni del territorio italiano , di cui le Marche sono particolarmente ricche visto che alcuni dei suoi vini più noti sono prodotti con vitigni autoctoni ( Verdicchio , Lacrima , Pecorino e Passerina ).

Selezione enologica "Il Crotin d'Giandoja" - Callianetto (AT)

Concorso Internazionale dei Vini Passiti Gran Pallio della Signoria dei Bentivoglio - Zola Pedrosa (BO)

Leggi tutto...

I vini dal miglior rapporto qualità/prezzo secondo l'Almanacco Berebene Gambero Rosso 2009

I vini delle Marche col miglior rapporto qualità/prezzo secondo l'almanacco bere bene 2009 :

Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore - Conscio - Azienda Agricola Accadia - Annata 2007

Marche Bianco IGT - Mida - Maria Letizia Allevi - Annata 2008

Rosso Piceno Superiore DOC - Fattoria Aurora - Annata 2006

Verdicchio di Matelica DOC - Vigneti del Cerro - Cantine Belisario - Annata 2007

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.