Cart

Bolgheri DOC

Vino Bolgheri DOC : Sassicaia , Ornellaia , Guado al Tasso

Denominazione di origine Controllata Bolgheri DOC

Storia : la storia della denominazione Bolgheri DOC è certamente molto particolare e diversa da molte altre denominazioni italiane , perché fortemente legata ad una particolare etichetta che per molti anni è stata prodotta come un vino IGT : il Sassicaia della Tenuta San Guido dei Marchesi incisi della Rocchetta. Prima della vittoria di questa scommessa da parte del marchese Mario Incisa della Rocchetta ( così riuscita da arrivare a primeggiare sui mercati internazionali confrontandosi con vini dalla storia centenaria come i francesi del Bordeaux e della Borgogna ) , la Maremma e la zona di Bolgheri non era particolarmente rinomata per la produzione vincola. Del resto la stessa storia del Sassicaia , dal 1968 primo anno in cui le barbatelle di Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc che Mario Incisi della Rocchetta ottenne dall'amico Elie de Rotschild ( proprietario del celeberrimo Chateau Lafite ) produssero le prime bottiglie di Sassicaia IGT , è piuttosto travagliata e solo dagli anni '80 dopo molte sperimentazioni salì alla ribalta dell'enologia nazionale ed internazionale. Non a caso di quegli anni è anche il primo disciplinare della DOC Bolgheri : il decreto è dell'Agosto 1983 , in gazzetta ufficiale ad inizio 1984. Sempre negli anni '80 , sulla scia del successo del Sassicaia e della nascita della DOC nacquero altre importanti etichette ricadenti nella DOC Bolgheri , come il Bolgheri DOC Ornellaia della Tenuta dell'Ornellaia ( della stessa azienda , sempre nella Bolgheri DOC ricade anche l'etichetta Le Serre Nuove ) , il Guado al Tasso di Antinori e il Grattamacco di Colle Massari.

Zona di produzione : L’area di produzione del Bolgheri DOC è interamente contenuta nel comune di Castagneto Carducci in provincia di Livorno , di cui Bolgheri è appunto una frazione. I paesaggi sono quelli tipici dell'alta maremma e la zona di produzione è una fascia longitudinale limitata ad ovest dal Mar Tirreno e ad est da una fascia collinare che incide notevolmente sul microclima e quindi sulle caratteristiche dei vini ivi prodotti. I luoghi sono particolarmente famosi perché cantati anche dai versi di Carducci , che visse a Bolgheri per un decennio : celebre il riferimento ai cipressi che costeggiano il viale che porta da San Guido a Bolgheri appunto : I cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar quasi in corsa giganti giovinetti mi balzarono incontro e mi guardar. A testimoniare ulteriormente il legame fra il Sassicaia e la nascita della DOC Bolgheri è la definizione nel disciplinare della sottodenominazione geografica Bolgheri DOC Sassicaia , che di fatto ripercorre i confini della Tenuta San Guido.

il famoso viale dei Cipressi cantato dal Carducci che da San Guido porta a Bolgheri

Vitigno : Nel Bolgheri Rosso continuano a prevalere quei vitigni di origine francese che il Marchese Mario Incisi della Rocchetta importo da Chateau Lafite , ovvero il Cabernet Sauvignon , Cabernet Franc e Merlot , recentemente integrati con l'autoctono sangiovese. In secondo piano , ma comunque citato nel disciplinare e ultimamente oggetto di interessanti produzioni come il Grattamacco Bianco , è il Bolgheri bianco , che prevede l'utilizzo dei vitigni Trebbiano Toscano , Vermentino e Sauvignon. Questi vitigni possono anche essere vinificati in purezza , dando luogo così a sottodenominazioni quali Bolgheri vermentino e Bolgheri Sauvignon.

Proprietà organolettiche : il Bolgheri Sassicaia si presenta di colore rosso granata intenso e brillante , molto intensi anche il profumo e il sapore , il primo con sentori di marasca , spezie e vaniglie , il secondo asciutto , armonico , lunghissimo fino al retrogusto che richiama le note anticipate all'olfatto.

Abbinamenti consigliati : il Bolgheri Rossi e soprattutto il Sassicaia si abbina con piatti a base di carne quali stracotti , arrosti , brasati di carni rosse , preparati a base di selvaggina , in particolare selvaggina da pelo.

Alcune delle bottiglie di Bolgheri DOC e di Sassicaia che puoi acquistare nell'enoteca online di guida-vino.com :

Sassicaia 2012 - Tenuta San Guido

sassicaiabottle

Vai al Prodotto

170,80 €
(iva inclusa)

Leggi tutto...

Le migliori annate dell'Ornellaia - Bolgheri DOC superiore della Tenuta dell'Ornellaia

La Tenuta dell'Ornellaia produce la prima annata del suo Bolgheri DOC Superiore nel 1985 , annata storica ed eccezionale per il territorio di Bolgheri e che unanimemente riconosciuta come la migliore annata per il Sassicaia , il vino che ha dato un impulso ineguagliabile a questa DOC e a questo territorio.

Dell'annata 1985 non sono menzionate valutazioni di guide internazionali , ma dalla vendemmia 1986 l'Ornellaia comincia ad emergere nell'interesse degli enoappassionati italiani ed esteri e inizia a mietere con sorprendente costanza i riconoscimenti delle principali riviste internazionali del settore. Vi riportiamo i riconoscimenti di Wine Spectator e di altre celebri riviste internazionali per le migliori annate dell'Ornellaia :

ORNELLAIA 1986 : 92 punti Wine Spectator

ORNELLAIA 1987 : 88 punti Wine Spectator

ORNELLAIA 1988 : 93 punti Wine Spectator e identica prima valutazione di Wine Advocate ( 93/100 )

ORNELLAIA 1990 : 96 punti Wine Spectator e 92 punti Wine Advocate

ORNELLAIA 1991 : 86/100 Wine Spectator

ORNELLAIA 1993 : arrivano per la prima volta i 3 Bicchieri del Gambero Rosso

ORNELLAIA 1994 : 94/100 dalla Guida Veronelli

ORNELLAIA 1996 : Veronelli conferma i suoi 94 punti , identico punteggio conferito da Wine Spectator. Wine Advocate conferisce 92 punti a quest'annata.

ORNELLAIA 1997 : secondo Wine Spectator l'Ornellaia 2007 eguaglia l'Ornellaia 1990 con 96 punti. Il vino ottiene nuovamente i 3 Bicchieri del Gambero Rosso

ORNELLAIA 1998 : il 1998 è un'annata particolarmente felice. Veronelli e Wine Spectator assegnano 96 punti , con il secondo che , nel 2001 , mette l'Ornellaia 1998 in testa alla sua top 100. I 3 Bicchieri del Gambero Rosso diventano ormai una consuetudine alla quale si aggiunge per la prima volta il riconoscimento dei 5 grappoli della Guida Duemilavini AIS.

ORNELLAIA 1999 : Tre Bicchieri , 5 Grappoli e 96 punti Veronelli sono ormai una consuetudine in Italia. Negli USA Wine Spectator valuta l'Ornellaia 95/100 e Wine Advocate 94/100.

ORNELLAIA 2000 : in Italia arrivano i 5 Grappoli AIS , negli USA i punteggi si attestano comunque sopra 90 punti ( 90/100 Wine Spectator e 92/100 Wine Advocate )

ORNELLAIA 2001 : Cinque Grappoli e Tre Bicchieri in Italia , 96 punti Wine Spectator e 95 punti Wine Advocate

ORNELLAIA 2002 : ancora Cinque Grappoli e Tre Bicchieri , 90/100 Wine Spectator e 92/100 Wine Advocate

ORNELLAIA 2003 : 92/100 Wine Spectator e 93/100 Wine Advocate. Per il sesto anno consecutivo arrivano i 5 Grappoli della Guida Duemilavini

ORNELLAIA 2004 : Come per il Sassicaia , il 2004 è una delle migliori annate in quel di Bolgheri. En Plein fra le guide italiane , 95/100 Wine Advocate e 97/100 Wine Spectator e per la prima volta arriva la recensione della rivista britannica Decanter che premia l'Ornellaia 2004 col punteggio massimo ( 5 stelle ).

ORNELLAIA 2005 : Disponibile il solo giudizio di Wine Advocate ( 93/100 )

ORNELLAIA 2006 : come il 2004 , il 2006 è un'altra annata eccezionale. Oltre ai "soliti" 5 grappoli e ai 96 punti di Veronelli , negli USA Wine Spectator conferisce 95 punti e Wine Advocate addirittura 97.

ORNELLAIA 2007 : per la prima volta Duemiavini assegna "solo" 4 grappoli all'Ornellaia 2007 , mentre il Gambero Rosso assegna il riconoscimento massimo ( i 3 Bicchieri ). 93/100 per Wine Advocate e 97/100 per Wine Spectator.

ORNELLAIA 2008 : con l'annata 2008 tornano i 5 Grappoli AIS . 93/100 Wine Spectator e 96+ Wine Advocate. L'Ornellaia continua a riscuotere molto successo in America , dove il critico James Suckling conferisce il punteggio record di 98/100 e anche la rivista in lingua tedesca Falstaff conferisce all'Ornellaia 2008 un punteggio di 96/100.

Per concludere eccovi la verticale di Ornellaia in vendita nella nostra enoteca online , comprendente le ultime 4 annate di questo vino : dal 2008 al 2005.

Leggi tutto...

Le migliori annate del Sassicaia Bolgheri DOC

Dal secondo dopoguerra (1948) agli anni '60 il Sassicaia fu prodotto solo ad uso interno nella Tenuta San Guido : la prima annata di Sassicaia immessa nel mercato dal Marchese Mario Incisa della Rocchetta fu la vendemmia 1968. Si trattò già di un'annata eccellente ma , sebbene l'immissione sul mercato fosse stata preparata come per un Gran Cru bordolese , il vino era ancora agli albori del suo successo , tanto che venne prodotto in sole 3000 bottiglie.

Altre annate eccellenti furono la vendemmia 1975 e la vendemmia 1977 , ma si dovettero aspettare due annate storiche come la vendemmia 1978 e , soprattutto , la storica vendemmia 1985 perché la perfezione di questo vino e la sua fama facessero il giro del mondo. Altre vendemmie memorabili dopo l'annata 1985 furono l'annata 1988 , l'annata 1990 , l'annata 1995 , l'annata 1997 e l'annata 2004. Le annate più recenti , sebbene possano essere valutate a livello climatico e di vinificazione , sono ancora troppo acerbe per poter essere giudicate nel pieno della loro maturazione.

SASSICAIA 2013 : 97 punti Robert Parker - Wine Spectator

SASSICAIA 2012 : 99 punti Wine Enthusiast , 95 punti James Suckling

SASSICAIA 2011 : 95 punti Wine Spectator , 94 punti James Suckling

SASSICAIA 2010 : 97 punti Wine Enthusiast , 96 punti Robert Parker su Wine Advocate , 94 punti James Suckling

SASSICAIA 2009 : 94 punti Wine Advocate , 93 punti Wine Spectator , 98 punti James Suckling

SASSICAIA 2008 :  96 punti Wine Spectator , 96 punti Wine Advocate , 97 punti Wine Enthusiast e 97 punti James Suckling

SASSICAIA 2007 :  95 punti Wine Advocate , 93 punti Wine Spectator

SASSICAIA 2006 :  97 punti Wine Advocate , 94 punti Wine Spectator

SASSICAIA 2005 :  93 punti Wine Advocate , 94 punti Wine Spectator

SASSICAIA 2004 :  94 punti Wine Spectator , 97 punti Wine Enthusiast. L'eccezionalità dell'annata 2004 è stata dovuta al combinarsi di un insieme di fattori : inverno con piogge sufficienti e temperature mai eccessive , primavera soleggiata con brevi temporali , estate caratterizzata da un inizio mite e un Agosto soleggiato e molto caldo. Condizioni ideali che hanno permesso uno sviluppo fisiologico omogeneo e regolare di tutte le varietà. Durante il periodo della vendemmia le piogge non  hanno  interrotto  la  maturazione  delle uve,  dando  sufficiente  tempo  per  stabilire  la  data  della vendemmia di ogni parcella

SASSICAIA 2003 : 93 punti Wine Advocate , 92 punti Wine Spectator . Annata caratterizzata da un clima ottimale,  grazie ad una primavera con piogge e temperatura nella media , estate calda ma non torrida . La vendemmia è iniziata nei primi giorni di Settembre con le uve giunte a maturazione ottimale.

SASSICAIA 2001 :  94 punti Wine Spectator . Annata dal clima particolarmente favorevole ( estate secca e temperatura sopra la media ) che ha anticipato la maturazione delle uve comportando un arrotondamento dei tannini e un maggior contenuto zuccherino.

SASSICAIA 2000 :  93 punti Wine Spectator

SASSICAIA 1999 :  93 punti Wine Spectator . Anno dal clima poco piovoso e soleggiato , che ha anticipato la vendemmia all'ultima settimana di Agosto. La maturazione anticipata non ha comunque provocato stress alle uve perché le temperature nei mesi estivi non sono state eccessive.

SASSICAIA 1998 :  95 punti Wine Spectator . Annata con pochissima piovosità nei mesi più importanti per la maturazione delle uve , ovvero da Maggio a Settembre , conferendo al vino struttura e tannini ricchi , senza perdere la finezza del Sassicaia.

SASSICAIA 1997 :  94 punti Wine Spectator

Per concludere , passateci una battuta : se non vi doveste fidare del palato di Robert Parker e non vi doveste accontenare di una sola bottiglia , vi consigliamo di acquistare la verticale di Sassicaia nella nostra enoteca online !

Leggi tutto...

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.