Cart

Il Vitigno Bombino Bianco

Vitigno Bombino Bianco
Storia
Diffusione
Caratteristiche del grappolo
Caratteristiche dei vini che utilizzano il Bombino Bianco
Comprare vini prodotti col Bombino Bianco

un grappolo di uva bombino bianco

Storia del Bombino Bianco : Il Bombino Bianco , da non confondersi con il Bombino Nero , con il quale condivide solo la forma che ne origina il nome si pensa che provenga dalla Spagna o comunque dal bacino del Mediterraneo. E' un vitigno ad alta produttività , tanto che condivide l'appellativo di "uva pagadebiti" con altri vitigni autoctoni italiani.

Diffusione del Vitigno Bombino Bianco : è diffuso lungo la costa adriatica , ma soprattutto in Puglia nelle provincie di Foggia e Bari ( la sua culla storica è l'agro di San Severo ). Molto diffuso anche nel Lazio.

Caratteristiche del Grappolo : il bombino è caratterizzato da foglia grande verde chiaro ed opaca, il grappolo è medio-grande di forma conica o cilindrico-conica. Anche l’acino medio-grande, sferico con buccia spessa di colore giallo tendente al verdolino. Matura entro i primi dieci giorni di ottobre con buona e costante produttività.

Vini DOC che utilizzano il Bombino Bianco : Castel del Monte DOC e Cacc'è Mmitte DOC in Puglia ( nel Castel Del Monte DOC anche in Purezza ) , Cesanese DOC e Venazzano DOC nel Lazio , Pagadebit di Romagna DOC anche in purezza.

Alcuni dei vini nel nostro catalogo che utilizzano il vitigno Bombino : non ci sono attualmente vini a catalogo che utilizzano il vitigno bombino bianco.

Per cercare vini nel nostro catalogo in base ai vitigni impiegati , utilizza l'elenco seguente :

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.