Cart

Oltrepò Pavese DOC

Oltrepò Pavese DOC - Caratteristiche , Storia , Produttori , Prezzi

Vino a denominazione di origine Controllata Oltrepò Pavese DOC

La storia dell'Oltrepò Pavese DOC : la DOC Oltrepò Pavese nobilita con la Denominazione di Origine Controllata tutta una serie di vini e vitigni storicamente prodotti nella provincia di Pavia , che sin dall'ottocento costituiva il serbatoio dei vini da tavola per privati e locande di Milano e del suo hinterland. Vini e vitigni di questi vini venivano scelti principalmente in base alle capacità produttive , alla resistenza al clima , alle intemperie e ai parassiti. Questo non esclude che , soprattutto con l'arrivo delle moderne tecnologie di vinificazione e con la riscoperta di vitigni interessanti come la bonarda , abbia permesso di produrre negli ultimi decenni vini via via più qualitativi ed apprezzati dagli enoappassionati.

Vitigni utilizzati per produrre l'Oltrepò Pavese DOC : l'Oltrepò Pavese può essere prodotto sia nella versione Bianco che nella versione Rosso e Spumante . Come già detto sopra , i vitigni venivano anticamente scelti principalmente in base alle capacità produttive , alla resistenza al clima , alle intemperie e ai parassiti. Negli ultimi decenni , con la crescente ricerca della qualità e il sempre maggiore appeal degli autoctoni , hanno ottenuto particolare rilievo vini come l'Oltrepò Pavese Bonarda ( o Croatina ) o l'Oltrepò Pavese Barbera. Per la vinificazione dell'Oltrepò Pavese Spumante è utilizzato in prevalenza il Pinot Nero e , in parte , il Pinot Grigio , il Pinot Bianco e lo Chardonnay. Pinot Nero ( vinificato in bianco ) e Chardonnay sono utilizzati anche per l'Oltrepò Pavese Bianco , anche se il vitigno principe di questa tipologia è senz'altro il Riesling , sia nella versione Oltrepò Pavese Riesling Italico che nella versione Oltrepò Pavese Riesling Renano.

l'uva Bonarda o Creatina è fra le più impiegate per la produzione dell'Oltrepò Pavese DOC

Zona di produzione dell'Oltrepò Pavese DOC : la zona di produzione è abbastanza estesa e comprende ben 42 comuni di un territorio che è delimitato a Nord dall'autostrada Voghera-Piacenza ( particolarmente curioso è leggere il disciplinare dell'Oltrepò Pavese e leggere il continuo riferimento a strade provinciali e statali per delimitare la zona di produzione ) , a Ovest dalla Provincia di Alessandria e ad Est dalla Provincia di Piacenza. All'interno di qusta ampia zona , ve ne sono altre particolarmente vocate alla produzione delle varie tipologie di Oltrepò Pavese : per l'Oltrepò Pavese Barbera particolarmente vocati sono i comuni di Casteggio , Montecalvo Versiggia , Montù Beccaria , Pietra De' Giorgi , Rovescala e Santa Maria della Versa. Casteggio è vocata anche alla produzione dell'Oltrepò Pavese Bonarda , insieme ad altri comuni quali Broni , Stradella , Montalto Pavese, Canneto Pavese e Torricella Versate. Fra Casteggio e Stradella si sviluppano anche gran parte dei vigneti di Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese Spumante , mentre la zona più vocata alla coltivazione dell'Oltrepò Pavese Riesling è quella delle prime colline che dalla Pianura Padana salgono verso gli appennini , ancora una volta intorno a Broni , Stradella e Casteggio , che sono insomma il vero "epicentro" di tutta la DOC Oltrepò Pavese.

Proprietà organolettiche : Ancor più delle sottozone di produzione , le proprietà organolettiche dipendono dalla tipologia di Oltrepò Pavese considerato. L'Oltrepò Pavese Rosso è un classico vino da tutto pasto , nella versione Bonarda o Croatina spiccano al naso gli aromi di marasca e mandorla amara , che si ripropongo anche al palato. Nell'Oltrepò Pavese Barbera , invece , prevalgono al naso le note fruttate , mentre al palato si denota un piacevole fondo acidulo. Frutatto e aromatico anche l'Oltrepò Pavese Riesling , con profumi di mela , pesca , albicocca e mirtillo . L'Oltrepò Pavese Spumante , invece , è fresco con note di crosta di pane e vaniglia , dal sapore asciutto , morbido e di buon corpo.

Abbinamenti consigliati : come già detto l'Oltrepò Pavese Rosso è un vino da tutto pasto e si accompagna sia agli antipasti a base di salumi , che ai primi piatti come risotti , ravioli e pastasciutte con salse di carne , che a secondi piatti fra i più disparati come bolliti , carni bianche , bolliti ed umidi molto diffusi in val padana. L'Oltrepò Pavese Bianco , soprattutto il Riesling , accompagna bene fritture , verdure e piatti a base di pesce. L'Oltrepò Pavese Spumante , infine , è un ottimo aperitivo ma si può anche accompagnare a piatti di mare.

Alcuni Oltrepò Pavese che puoi acquistare online nell'enoteca online di Guida-vino.com :

Leggi tutto...

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.