Cart

Vendita Vino Online Piemonte

Vini del Piemonte : vini DOC piemontesi - vini DOCG piemontesi

Il Piemonte annovera 48 vini a denominazione di origine controllata (DOC) , 12 denominazioni di origine controllata e garantita (DOCG) e nessuna IGT.

Vini DOCG del Piemonte :

1) Vino Asti DOCG :  Asti Spumante DOCG e Moscato d'Asti DOCG

2) Vino Barbaresco DOCG : Barbaresco DOCG e Barbaresco Riserva DOCG

3) Vino Barbera d'Asti DOCG

4) Vino Barbera del Monferrato Superiore DOCG

5) Vino Barolo Barolo DOCG : Barolo DOCG , Barolo Riserva DOCG e Barolo Chinato DOCG

6) Vino Brachetto d'Acqui DOCG : Brachetto DOCG e Brachetto DOCG Spumante

7) Vino Dolcetto di Dogliani Superiore DOCG 

8) Vino Dolcetto di Ovada Superiore DOCG 

9) Vino Gattinara DOCG : Gattinara DOCG e Gattinara Riserva DOCG

10) Vino Cortese di Gavi DOCG : Cortese di Gavi Frizzante DOCG , Cortese di Gavi Spumante DOCG e Cortese di Gavi Tranquillo DOCG

11) Vino Ghemme DOGC : Ghemme DOCG e Ghemme Riserva DOCG

12) Vino Roero DOCG : Roero Arneis Bianco DOCG , Roero Arneis Bianco Spumante DOCG , Roero Rosso DOCG e Roero rosso superiore DOCG

Vini DOC del Piemonte

1) Vino Albugnano DOC

2) Vino Alta Langa DOC

3) Vino Barbera d'Alba DOC

4) Vino Barbera d'Asti DOC

5) Vino Barbera del Monferrato DOC

6) Vino Boca DOC

7) Vino Bramaterra DOC

8) Vino Canavese DOC

9) Vino Carema DOC

10) Chardonnay Pinot spumante DOC

11) Vino Cisterna d'Asti DOC

12) Vino Colli Tortonesi DOC

13) Vino Collina Torinese DOC

14) Vino Colline Novaresi DOC

15) Vino Colline Saluzzesi DOC : Colline Saluzzesi Rosso DOC Pelaverga e Colline Saluzzesi Rosso DOC Quagliano 

16) Vino Cortese dell'Alto Monferrato DOC

17) Vino Coste della Sesia DOC

18) Vino Dolcetto d'Acqui DOC

19) Vino Dolcetto d'Alba DOC 

20) Vino Dolcetto d'Asti DOC

21) Vino Dolcetto delle Langhe Monregalesi  DOC

22) Vino Dolcetto di Diano d'Alba DOC

23) Vino Dolcetto di Dogliani DOC

24) Vino Dolcetto di Ovada DOC

25) Vino Erbaluce di Caluso DOC

26) Vino Fara DOC

27) Vino Freisa d'Asti DOC

28) Vino Freisa di Chieri DOC

29) Vino Gabiano DOC

30) Vino Ghemme DOC 

31) Vino Gattinara DOC 

32) Vino Grignolino d'Asti DOC

33) Vino Grignolino del Monferrato Casalese DOC 

34) Vino Langhe DOC 

35) Vino Lessona DOC

36) Vino Loazzolo DOC

37) Vino Malvasia di Casorzo d'Asti DOC

38) Vino Malvasia di Castelnuovo Don Bosco DOC

39) Vino Monferrato DOC

40) Vino Moscato d'Asti DOC

41) Vino Nebbiolo d'Alba DOC 

42) Vino Piemonte DOC

43) Vino Pinerolese DOC

44) Vino Rubino di Cantavenna DOC

45) Vino Ruché di Castagnole Monferrato DOC

46) Vino Sizzano DOC

47) Vino Valsusa DOC

48) Vino Verduno Pelaverga DOC

Leggi tutto...

Vino Barolo DOCG

La storia del Barolo : rispetto a tanti altri vini italiani , la cui storia si perde in tempi lontani e si confonde con quella dei vitigni con cui sono prodotti , la storia del Barolo è facilmente circoscrivibile ed ha forti identificazioni con il Risorgimento e con il processo di unificazione dell'Italia. L'influenza delle origini francesi dei Savoia era tale da ripercuotersi in molteplici aspetti della vita sociale : i grandi vini che erano ammessi sulle tavole degli aristocratici erano infatti i grandi vini francesi delle regioni di Bordeaux e Bourgogne , mentre i vitigni locali fra cui anche il Nebbiolo erano sfruttati per lo più per ottenere vini dolci. Francese fu anche l'enologo , tale Luis Oudart , che prima la Marchesa Faletti di Barolo e poi il Camillo Benso Conte di Cavour interpellarono per ottenere dalle uve Nebbiolo locali un vino capace di confrontarsi con i grandi Bordeaux e Bourgogne : Oudart riusci talmente bene nell'intento che il Nebbiolo invecchiato ottenne rapidamente un enorme successo , tanto da indurre anche il Re Vittorio Emanuele II convertì al nuovo vino i vigneti della sua tenuta di caccia di Fontanafredda. Era nato il "vino dei re" , che nell'arco di un secolo sarebbe diventato anche il "re dei vini (italiani)" secondo tappe di riconoscimenti successivi : nel 1934 la nascita del Consorzio di Tutela del Barolo e del Barbaresco , nel 1966 la Denominazione di Origine Controllata DOC , nel 1980 la Denominazione di origine controllata e garantita DOCG.

Zona di produzione del Barolo DOCG : la produzione del Barolo è limitata a pochi comuni, nel disciplinare se ne contano 12 ; oltre all'omonimo comune di Barolo , abbiamo Castiglione Falletto , Cherasco , Diano d'Alba , Grinzane Cavour , La Morra , Monforte d'Alba , Novello , Roddi , Serralunga d'Alba e Verduno. In questi lembi di terra, il nebbiolo ha trovato la sua culla migliore grazie ad un microclima fatto di inverni freddi ed estati calde , con terreni collinari compresi fra i 300 e i 500 metri , terreni prevalentemente calcareo-argillosi ed esposizione prevalentemente a sud. La variazione di microclima fra sottozone e fra singoli vigneti hanno fatto si che le etichette di Barolo siano quasi sempre denominate con il nome dei Crus , come se si trattasse di singole sottodenominazioni De Facto : alcuni dei Crus storici del Barolo sono  Cannubi , Brunate , Le Coste , Bussia , Bricco Boschis , Romirasco , Ravera

I vitigni utilizzati per il Barolo : il principe unico ed indiscusso della DOCG Barolo è il vitgno nebbiolo , nelle sue varietà Lampia, Michet e Rosè . Si tratta di un'uva ricca di polifenoli destinata a dare vita a vini di grande corpo e struttura , che danno il loro meglio solo se sufficientemente invecchiati. Fu questa la grande intuizione di Luis Odart che abbiamo citato a proposito della storia del Barolo : egli intui che i Nebbiolo vinificati giovani come nella prima metà dell'ottocento non arrivavano mai alla corretta fermentazione ed i vini che ne uscivano erano dolci e instabili. Un'altra caratteristica fondamentale del Nebbiolo è quello di dare luogo a vini fortemente "territoriali" : se nei territori piemontesi e in parte lombardi da luogo ad alcuni dei vini fra i più nobili del panorama nazionale ed anche internazionale , come il Barolo DOCG , il Barbaresco DOCG ed in parte anche il Valtellina Superiore DOCG , lontano da questo suo habitat naturale non riesce a dare luogoa vini altrettanto importanti.

Le proprietà organolettiche del Barolo : Il colore è rosso granato intensissimo con evidenti riflessi aranciati. Al naso è ampio, complesso avvolgente , con sentori evidenti di rosa, marmellate, confetture, frutta cotta, ma anche eterei di noce moscata, cannella, pepe nero, liquirizia. Una variegatura di aromi e profumi quasi impossibile da elencare. Nonostante i lunghi anni di affinamento si riescono ancora a percepire noti segni di freschezza. Al palato è armonioso ed equilibrato in tutti i suoi lati : il vino Barolo una voltra bevuto è molto molto difficile dimenticare.

Quali piatti abbinare al Barolo : il Barolo si abbina perfettamente carni rosse, filetto al pepe, preparazioni con tartufi, formaggi ben stagionati e come dimenticare il brasato al Barolo!

Leggi tutto...

Vino Barbaresco DOCG

La produzione di questa docg avviene con il vitigno Nebbiolo (sottovarietà lampia, michet, rosè) e con una resa per ettaro mai superiore alle 8 tonnellate. Il titolo alcolico deve superare i 12,5% ma grazie alle accurate lavorazioni, sia in vigna che in cantina, si fa presto a superarlo. Il disciplinare di produzione del vino Barbaresco docg prevede un periodo di affinamento minimo di 26 mesi, 50 mesi per la versione riserva. Ci troviamo di fronte ad una delle più belle realtà enologiche del nostro Paese. La vite trova la sua migliore collocazione intorno ai 350-400 metri sul livello del mare. I prodUttori devono fare i conti con le difficili condizioni climatiche, gelate tardive e le prime nebbie autunnali sono i pricncipali pericoli per la produzione di questo favoloso vino. I diversi terreni argillosi-calcarei danno luogo a vini molto diversi l'uno dall'altro, strutturati nella zona di Treiso, fini quelli di Neive, destinati all'affinamento i vini prodotti nella zona di Barbaresco. Granato con sfaccettature aranciate bouquet ampio ed avvolgente. Confetture, frutta rossa matura, il legno conferisci note di noce moscata e cannella, liquirizia e cuoio. Sempre vellutato e mai spigoloso, con il passare del tempo il vino acquista morbidezza sorretto da un a struttura degna di un grande vino. I suoi piatti preferitio sono le carni ricche di profumi e sapori, ma anche abbinamenti elaborati fatti con trartufi e selvaggina, formaggi stagionati o servito da solo.

Leggi tutto...

ASTI E MOSCATO D'ASTI D.O.C.G.

Prodotto con le sole uve di moscato bianco, le rese per ettaro non devono superare le 10t/ha. Il grado alcolico deve essere 12% (svolto compreso tra 7 e 9,5%) per la versione Asti spumante o Asti, 11% (svolto compreso tra 4,5 e 6,5%) per la versione Moscato d'Asti. L'Asti spumante è certamente il più noto e conoscuto spumante dolce italiano facilmente riconoscibile per le note fruttate e la fragranza derivati dal suo vitigno. Mentre si sorseggia un calice di questo meraviglioso vino sembra quasi di mangiare un grappolo di moscatio bianco dai chicchi gialli dorati con grande carica zuccherina. Alla vista brillante, limpido e cristallino grazie alla freschezza donatagli dall'anidride carbonica, varia i suoi riflessi a seconda dell'epoca della vendemmia. Più verdolini in presenza di vendemmia leggermente anticipata, in questo caso il produttore andrà a costruire un vino più fresco; dorati in presenza di vendemmie più tardive ed è questo il caso di vini più strutturati e dolci. Al naso si presenta fruttato e deciso, pesca, albiccocca salvia sono i sentori maggiormente percepiti, ma chiare e decise anche le note di fiori d'arancio. Fresco e di corpo non troppo pronunciato è apprezzabile anche per la sua persistenza gusto-olfattiva. Dall'altra parte il Moscato risulta essere leggermente più dolce e morbido dell'Asti spumante. Abbinabile in maniera sublime con torte al limone, albicocche, ma trovano il giusto abbinamente con panettoni e sfogliate alla frutta.

Leggi tutto...

I migliori vini del Piemonte - cinque grappoli 2010

I migliori vini del Piemonte secondo la guida Duemila Vini - Il libro guida ai vini d'Italia - Associazione Italiana Sommelier :

almanacco bere bene Gambero Rosso


Barbaresco 2006 Gaja

Barbaresco Brich Ronchi Riserva 2004 Albino Rocca

Barbaresco Martinenga 2006 Tenute Cisa Asinari Marchesi di Gresy

Barbaresco Ovello 2005 Cantina del Pino

Barbaresco Pajè Riserva 2004 Produttori del Barbaresco

Barbaresco Rabajà 2004 Castello di Verduno

Barbaresco Rabajà 2006 Giuseppe Cortese

Barbaresco Riserva 2004 Sottimano

Barbaresco Santo Stefano Riserva 2004 Castello di Neive

Barbaresco Valeirano 2006 La Spinetta

Barbera d'Alba Rocca delle Marasche 2007 Deltetto

Barbera d'Asti 2007 Luigi Spertino

Barbera d'Asti Ai Suma 2007 Braida Giacomo Bologna

Barbera d'Asti Superiore Le Rocchette 2007 Tenuta Olim Bauda

Barbera d'Asti Superiore Mongovone 2007 Elio Perrone

Barolo Arborina 2005 Renato Corino

Barolo Boscareto 2005 Ferdinando Principiano

Barolo Bric dël Fiasc 2005 Paolo Scavino

Barolo Bricco delle Viole 2005 G. D. Vajra

Barolo Bricco Rocche Bricco Rocche 2005 Ceretto

Barolo Bricco Rocche Prapò 2005 Ceretto

Barolo Brunate 2005 Marcarini Barolo Brunate 2005 Marengo

Barolo Brunate 2005 Roberto Voerzio

Barolo Brunate Le Coste 2005 Rinaldi

Barolo Bussia 2005 Fratelli Barale

Barolo Ca’ Mia 2005 Brovia

Barolo Campè 2005 La Spinetta

Barolo Cannubi Boschis 2005 Sandrone

Barolo Cascina Francia 2005 Conterno

Barolo Cerequio 2005 Roberto Voerzio

Barolo Cerretta 2005 Ettore Germano

Barolo Ciabot Mentin Ginestra 2005 Domenico Clerico

Barolo Cicala 2005 Poderi Aldo Conterno

Barolo Lazzarito Riserva 2003 Ettore Germano

Barolo Le Coste 2005 Giacomo Grimaldi

Barolo Le Rocche del Falletto 2005 Bruno Giacosa

Barolo Margheria 2005 Massolino

Barolo Monprivato Cà d'Morissio Riserva 2001 Giuseppe Mascarello

Barolo Mosconi 2005 Conterno Fantino

Barolo Percristina 2003 Domenico Clerico

Barolo Ravera 2004 Flavio Roddolo

Barolo Riserva del Fondatore Vigna Sarmassa Riserva 2003 Cabutto

Barolo Rocche 2005 Vietti

Barolo Rocche dell'Annunziata Riserva 2003 Paolo Scavino

Barolo Rocche di Castiglione 2005 Oddero

Barolo Romirasco 2005 Poderi Aldo Conterno

Barolo San Giovanni 2005 Gianfranco Alessandria

Barolo San Rocco 2005 Azelia

Barolo Sarmassa 2005 Brezza

Barolo Vecchie Vigne di Monvigliero e Pisapola 2005 Edoardo Sobrino

Barolo Vigna Cappella Santo Stefano 2005 Podere Rocche dei Manzoni

Barolo Vigneto Rocchette 2004 Accomasso

Barolo Villero 2004 Brovia

Boca 2005 Le Piane

Caluso Passito Sulé 2004 Orsolani

Colli Tortonesi Timorasso Sterpi 2007 Vigneti Massa

Dogliani Sirì d'Jermu 2007 Pecchenino

Dolcetto di Dogliani Briccolero 2008 Chionetti

Gattinara Vigneto San Francesco 2005 Antoniolo

Il Sogno 2005 Travaglini

Langhe Nebbiolo Sorì San Lorenzo 2006 Gaja

Langhe Nebbiolo Sperss 2005 Gaja

Langhe Rosso Harys 2007 Gillardi

Lessona 2005 Proprietà Sperino

Lessona Omaggio a Quintino Sella 2004 Tenute Sella

Nebbiolo d'Alba 2007 Hilberg-Pasquero

Piemonte Moscato d'Autunno 2008 Saracco

Roero Giovanni Almondo Riserva 2006 Giovanni Almondo

Roero Mombeltramo Riserva 2006 Malvirà

Roero Ròche d'Ampsej Riserva 2005 Matteo Correggia

Roero Sudisfà Riserva 2006 Negro

Soldati La Scolca Brut Millesimato d'Antan 1997 La Scolca

Leggi tutto...

Migliori vini piemontesi - vini piemontesi tre bicchieri 2010

I migliori vini piemontesi secondo la guida ai Vini d'Italia 2010 Gambero Rosso

guida ai vini d'italia gambero rosso slow food


Barbaresco Albesani 05 Cantina del Pino

Barbaresco Asili 06 Ca' del Baio

Barbaresco Asili 05 Bruno Giacosa

Barbaresco Bric Mentina 06 La Ca' Növa

Barbaresco Camp Gros 05 Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

Barbaresco Canova 06 Ressia

Barbaresco Gallina 05 Piero Busso

Barbaresco Rabajà 04 Castello di Verduno

Barbaresco Ris. 04 Sottimano

Barbaresco Rombone 06 Fiorenzo Nada

Barbaresco Serraboella 06 Fontanabianca

Barbaresco Vanotu 06 Pelissero

Barbaresco Vign. Brich Ronchi Ris. 04 Albino Rocca

Barbaresco Vign. in Montestefano Ris. 04 Produttori del Barbaresco

Barbera d'Alba Bric du Luv 07 Ca' Viola

Barbera d'Asti Bricco della Bigotta 07 Braida

Barbera d'Asti Sup. Bionzo 07 La Spinetta

Barbera d'Asti Sup. La Mandorla 07 Luigi Spertino

Barbera d'Asti Sup. Nizza 06 Tenuta Olim Bauda

Barbera d'Asti Sup. La Nizza Court 06 Michele Chiarlo

Barbera del M.to Sup. Le Cave 07 Castello di Uviglie

Barolo 05 Bartolo Mascarello

Barolo Arione 05 Enzo Boglietti

Barolo Boscareto 05 Batasiolo

Barolo Bricat 05 Giovanni Manzone

Barolo Bricco Boschis 05 Tenuta Bricco Boschis Cavallotto

Barolo Bricco delle Viole 05 G. D. Vajra

Barolo Bricco Visette 05 Attilio Ghisolfi

Barolo Broglio 05 Schiavenza

Barolo Brunate 05 Poderi Marcarini

Barolo Brunate 05 Mario Marengo

Barolo Cannubi 05 E. Pira & Figli

Barolo Cannubi Boschis 05 Luciano Sandrone

Barolo Cascina Francia 05 Giacomo Conterno

Barolo Cerretta 05 Ettore Germano

Barolo Ciabot Mentin Ginestra 05 Domenico Clerico

Barolo Costa Grimaldi 05 Einaudi

Barolo Ginestra 05 Paolo Conterno

Barolo Ginestra V. Casa Maté 05 Elio Grasso

Barolo Gramolere 05 F.lli Alessandria

Barolo Lazzarito 05 Vietti

Barolo Lazzarito V. La Delizia 04 Fontanafredda

Barolo Le Coste 05 Pecchenino

Barolo Le Rocche del Falletto 05 Bruno Giacosa

Barolo Margheria 05 Gabutti - Franco Boasso

Barolo Margheria 05 Vigna Rionda - Massolino

Barolo Mondoca di Bussia Soprana 04 Oddero

Barolo Ornato 05 Pio Cesare

Barolo Prapò 05 Bricco Rocche - Bricco Asili

Barolo Ravera 04 Flavio Roddolo

Barolo Sarmassa 05 Brezza & Figli Giacomo

Barolo Sarmassa 05 Marchesi di Barolo

Barolo Sorano 05 Claudio Alario

Barolo Sotto Castello di Novello 05 Giacomo Grimaldi

Barolo V. Elena 04 Elvio Cogno

Barolo Vign. Brunate 05 Andrea Oberto

Barolo Vign. Gattera 05 Mauro Veglio

Boca 05 Le Piane

Bramaterra I Porfidi 05 Sella

Caluso Passito Sulé 04 Orsolani

Colli Tortonesi Timorasso Derthona Grue 07 Pomodolce

Colli Tortonesi Timorasso Sterpi 07 Vigneti Massa

Diano d'Alba Sup. Sörì Bricco Maiolica 07 Bricco Maiolica

Dogliani Papà Celso 07 Abbona

Gattinara 05 Torraccia del Piantavigna

Gattinara Ris. 04 Giancarlo Travaglini

Gattinara Vign. Osso S. Grato 05 Antoniolo

Gattinara Vign. S. Francesco 05 Antoniolo

Gavi del Comune di Gavi Bruno Broglia 08 Vitivinicola Broglia

Gavi del Comune di Gavi Il Nostro Gavi 07 La Giustiniana

Gavi del Comune di Gavi Monterotondo 07 Villa Sparina

Ghemme 05 Antichi Vigneti di Cantalupo

Giuseppe Galliano Brut Ris. 01 Borgo Maragliano

Langhe Larigi 07 Elio Altare - Cascina Nuova

Langhe Nebbiolo Sorì S. Lorenzo 06 Gaja

Langhe Nebbiolo Sorì Tildin 06 Gaja

Monferrato Rosso Centenario 06 Giulio Accornero e Figli

Monferrato Rosso Sonvico 06 Cascina La Barbatella

Piemonte Chardonnay Monteriolo 06 Coppo

Roero Audinaggio 07 Cascina Ca' Rossa

Roero Bric Valdiana 07 Giovanni Almondo

Roero Printi Ris. 06 Monchiero Carbone

Roero Renesio Ris. 05 Malvirà

Roero Torretta 06 Marco Porello

Leggi tutto...

I migliori Barolo DOCG

Di seguito sono riportati i migliori Barolo DOCG del 2011 secondo le principali guide enologiche.

Migliori vini Barolo secondo la Guida ai Vini d'Italia Gambero Rosso ( Barolo Tre Bicchieri 2011 ) : 

Barolo DOCG - Bartolo Mascarello - annata 2006

Barolo DOCG - Arione - Enzo Boglietti - Annata 2006

Barolo DOCG - Bric del Fiasc - Paolo Scavino - Annata 2006

Barolo DOCG - Bricco Cogni - Michele Reverdito - Annata 2004

Barolo DOCG - Bricco Pernice - Elvio Cogno - Annata 2005

Barolo DOCG - Broglio Riserva - Schiavenza - Annata 2004

Barolo DOCG - Brunate - Mario Marengo - Annata 2006

Barolo DOCG - Brunate Le Coste - Giuseppe Rinaldi - Annata 2006

Barolo DOCG - Bussia Riserva - Pianpolvere Soprano - Annata 2001

Barolo DOCG - Cannubi - Michele Chiarlo - Annata 2006

Barolo DOCG - Cannubi Boschis - Luciano Sandrone - Annata 2006

Barolo DOCG - Casa E. di Mirafiore Riserva - Fontanafredda - Annata 2004

Barolo DOCG - Cascina Francia - Giacomo Conterno - Annata 2006

Barolo DOCG - Cerretta - Giovanni Rosso - Annata 2006

Barolo DOCG - Gavarini Vigneto Chiniera - Elio Grasso - Annata 2006

Barolo DOCG - Ginestra - Paolo Conterno - Annata 2006

Barolo DOCG - Le Rocche del Falletto - Bruno Giacosa - Annata 2004

Barolo DOCG - Liste - Giacomo Borgogno & Figli - Annata 2005

Barolo DOCG - Margheria - Azelia - Annata 2006

Barolo DOCG - Monfortino Riserva - Giacomo Conterno - Annata 2002

Barolo DOCG - Monvigliero - Fratelli Alessandria - Annata 2006

Barolo DOCG - Monvigliero Riserva - Castello di Verduno - Annata 2004

Barolo DOCG - Ornato - Pio Cesare Annata 2006

Barolo DOCG - Prapò Bricco Rocche - Bricco Asili - Annata 2006

Barolo DOCG - Rocche - Renato Ratti - Annata 2006

Barolo DOCG - Rocche - Vietti - Annata 2006

Barolo DOCG  - Rocche dei Brovia - Brovia - Annata 2006

Barolo DOCG - Rocchettevino - Gianfranco Bovio - Annata 2006

Barolo DOCG - Sarmassa - Marchesi di Barolo - Annata 2006

Barolo DOCG - Sorano Coste & Bricco - Ascheri - Annata 2006

Barolo DOCG - Terlo Ravera - Abbona - Annata 2006

Barolo DOCG - Vigna Rionda - Luigi Pira - Annata 2006

Barolo DOCG - Vigna Rionda Riserva - Vigna Rionda / Massolino - Annata 2004

Barolo DOCG - Vigneto Rocche - Renato Corino - Annata 2006

Barolo DOCG - Vignolo Riserva - F.lli Cavallotto / Tenuta Bricco Boschis - Annata 2004

I migliori Barbaresco DOCG secondo la Guida Duemilavini AIS 2011 :

Barolo Acclivi 2006 Burlotto

Barolo Bric del Fiasc 2006 Paolo Scavino

Barolo Bricat 2006 Manzone

Barolo Bricco Boschis Vigna San Giuseppe Riserva 2004 Cavallotto Tenuta Bricco Boschis

Barolo Bricco delle Viole 2006 G. D. Vajra

Barolo Bricco Rocche Bricco Rocche 2006 Ceretto

Barolo Bricco Rocche Brunate 2006 Ceretto

Barolo Brunate 2006 Vietti

Barolo Brunate 2006 Roberto Voerzio

Barolo Ca' Mia 2006 Brovia

Barolo Cannubi Boschis 2006 Sandrone

Barolo Cannubi San Lorenzo Ravera 2006 Rinaldi

Barolo Cascina Francia 2006 Conterno

Barolo Cerretta 2006 Ettore Germano

Barolo Ciabot Mentin Ginestra 2006 Domenico Clerico

Barolo Cicala 2006 Poderi Aldo Conterno

Barolo Conca 2006 Renato Ratti

Barolo Enrico VI 2006 Cordero di Montezemolo

Barolo Gattera 2006 Gianfranco Bovio

Barolo Ginestra Riserva 2004 Paolo Conterno

Barolo La Serra 2006 Giovanni Rosso

Barolo La Villa 2006 Seghesio

Barolo Le Coste 2006 Giacomo Grimaldi

Barolo Le Coste Mosconi 2006 Parusso

Barolo Le Rocche del Falletto Riserva 2004 Bruno Giacosa

Barolo Le Vigne 2006 Sandrone

Barolo Margheria 2006 Massolino

Barolo Monfortino Riserva 2002 Conterno

Barolo Monprivato Cà d'Morissio Riserva 2003 Giuseppe Mascarello

Barolo Monvigliero Riserva 2004 Castello di Verduno

Barolo Pajana 2006 Domenico Clerico

Barolo Prapò Riserva 2004 Schiavenza

Barolo Riserva 2004 Enzo Boglietti

Barolo Rocche 2006 Vietti Barolo Rocche dell'Annunziata 2006 Mauro Veglio

Barolo Rocche dell'Annunziata Riserva 2004 Paolo Scavino

Barolo Rocche dell'Annunziata Torriglione 2006 Roberto Voerzio

Barolo Romirasco 2006 Poderi Aldo Conterno

Barolo Rüncot Riserva 2004 Elio Grasso

Barolo San Giovanni 2006 Gianfranco Alessandria

Barolo San Rocco 2006 Azelia

Barolo Sorì Ginestra 2006 Conterno Fantino

Barolo Vigna Cappella di S. Stefano 2006 Podere Rocche dei Manzoni

Barolo Vigna Rionda Riserva 2004 Massolino

Barolo Vignolo Riserva 2004 Cavallotto Tenuta Bricco Boschis

Barolo Voghera Brea Riserva 2004 Azelia

Leggi tutto...

I migliori Barbaresco DOCG

Di seguito sono riportati i migliori Barbaresco DOCG del 2011 secondo le principali guide enologiche.

Migliori vini Barbaresco secondo la Guida ai Vini d'Italia Gambero Rosso ( Barbaresco Tre Bicchieri 2011 ) : 

Barbaresco DOCG - Camp Gros - Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy - annata 2006

Barbaresco DOCG - Ovello Vigneto Loreto - Albino Rocca - annata 2007

Barbaresco DOCG - Pora - Ca' del Baio - annata 2006

Barbaresco DOCG Riserva - Sottimano - annata 2005

Barbaresco DOCG - San Stefanetto - Piero Busso - annata 2007

Barbaresco DOCG - Sorì Paitin - Paitin - annata 2007

Barbaresco DOCG - Vigneto Manzola - Fiorenzo Nada - Annata 2006

Barbaresco DOCG - Vanotu - Pelissero - annata 2007

Barbaresco DOCG - Vigneti Montestefano Riserva - Produttori del Barbaresco - annata 2005

Barbaresco DOCG - Vigneti Starderi - La Spinetta - annata 2007 

I migliori Barbaresco DOCG secondo la Guida Duemilavini AIS 2011 :

Barbaresco 2007 Gaja

Barbaresco Bric Balin 2007 Moccagatta

Barbaresco Camp Gros Martinenga 2006 Tenute Cisa Asinari Marchesi di Gresy

Barbaresco Cottà 2007 Sottimano

Barbaresco Morassino 2007 Cascina Morassino

Barbaresco Ovello Vigna Loreto 2007 Albino Rocca

Barbaresco Pora Riserva 2005 Produttori del Barbaresco

Barbaresco Santo Stefano 2007 Castello di Neive

Barbaresco Santo Stefano 2007 Bruno Giacosa

Barbaresco Sorì Burdin 2007 Fontanabianca

Barbaresco Valeirano 2007 La Spinetta

Barbaresco Vanotu 2007 Pelissero

Leggi tutto...

Le migliori annate per il Barolo DOCG

Per i grandi vini come il Barolo , il Brunello di Montalcino o l'Amarone della Valpolicella , visto anche il prezzo non indifferente che alcune di etichette di questi vini possono raggiungere , è importante conoscere quali sono state le annate climaticamente migliori.

Di seguito sono riportate le annate eccezionali per il Barolo DOCG secondo l'Enoteca Regionale del Barolo :

annata 1971
annata 1978
annata 1982
annata 1985
annata 1988
annata 1989
annata 1990
annata 1988
annata 1996
annata 1997
annata 1998
annata 2000
annata 2001
annata 2004
annata 2008

Ecco alcuni Barolo delle ultime annate presenti a catalogo su guida-vino.com :

Barolo DOCG - Bussia - Aldo Conterno

bussia

Vai al Prodotto

54,90 €
(iva inclusa)

Barolo DOCG - Bricco Viole - Vajra

barolo_bricco_viole

Vai al Prodotto

55,30 €
(iva inclusa)

Barolo DOCG - Albe - Vajra

barolo_albe

Vai al Prodotto

35,90 €
(iva inclusa)

Altre ottime annate di Barolo DOCG  sono :

vendemmia 1970
vendemmia 1974
vendemmia 1979
vendemmia 1980
vendemmia 1983
vendemmia 1995
vendemmia 2005
vendemmia 2006
vendemmia 2007
vendemmia 2009
vendemmia 2010
vendemmia 2011

Cerca i Barolo per annata nella nostra enoteca online :

Leggi tutto...

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.