Cart

Piatti e Prodotti tipici della Sicilia

Prodotti tipici della Sicilia - Prodotti tipici siciliani

Prodotti tipici della Sardegna con riconoscimento della denominazione DOP , IGP o IG :

Olio extravergine d'oliva DOP Monte Etna
Olio extravergine d'oliva DOP Monti Iblei
Olio extravergine d'oliva DOP Val di Mazzara
Olio extravergine d'oliva DOP Valdemone
Olio extravergine d'oliva DOP Valle del Belice
Olio extravergine d'oliva DOP Valli Trapanesi
Olio extravergine d'oliva DOP Colli Nisseni
Olio extravergine d'oliva DOP Colli Ennesi

Arancia Rossa di Sicilia IGP

Il Cappero di Pantelleria IGP viene coltivata nell'isola omonima. A quanto pare, questo è un prodotto apprezzato sin dall'antichità infatti gli autori Dioscoride e Plinio lo citano nelle proprie opere. Per non alterarne le caratteristiche e proprietà, il Cappero viene messo sotto sale marino senza l'aggiunta di altre sostanze quindi per il suo utilizzo basterà sciacquarlo con abbondante acqua corrente. In cucina vengono perlopiù usati in abbinamento a pasta, pesce e carne.

Cappero di Pantelleria IGP

Il Cappero di Pantelleria IGP viene coltivata nell'isola omonima. A quanto pare, questo è un prodotto apprezzato sin dall'antichità infatti gli autori Dioscoride e Plinio lo citano nelle proprie opere. Per non alterarne le caratteristiche e proprietà, il Cappero viene messo sotto sale marino senza l'aggiunta di altre sostanze quindi per il suo utilizzo basterà sciacquarlo con abbondante acqua corrente. In cucina vengono perlopiù usati in abbinamento a pasta, pesce e carne.

 

Fico d'India dell'Etna DOP

Il Fico d'India DOP può essere definito come un segno distintivo della Sicilia infatti caratterizza il paesaggio delle pendici dell'Etna sud-occidentale. Solitamente vengono gustati freschi anche se sono ottimi per la realizzazione di bevande, farine, oli, canditi, marmellate ed essiccati. Questo frutto è dotato di proprietà particolari tanto da essere utilizzato anche per produrre farmaci, concimi, cosmetici e coloranti e liquori. In bocca si presenta davvero succoso anche se vi è la presenza di numerosissimi semi piccoli e legnosi.

 

Nocellara del Belice DOP

L'Oliva Nocellara del Belice DOP viene coltivata nella Valle del Balice ma anche in altri comuni come quelli di: Campobello di Mazara e Partanna in provincia di Trapani e Castelvetrano. La sua pezzatura è grande e la polpa risulta essere molto consistente. Solitamente vengono conservate in salamoia e possono essere consumate o a crudo, come antipasto o per insaporire piatti a base di pesce e verdure, oppure cotte per, ad esempio, realizzare uno dei piatti tipici: la caponata.

 

Pecorino Siciliano DOP

Il Pecorino Siciliano Dop è un formaggio antichissimo tanto da essere considerato da Plinio uno dei formaggi migliori della sua epoca. E' un formaggio realizzato con latte di pecora e, se fresco o semi-stagionato, risulta essere ideale per il consumo da tavola; invece, se stagionato viene utilizzato per condire i primi piatti. Può essere, altresì, accompagnato ad olive, pane e vino tra cui: un Chianti, un Doc siciliano rosso o un Marzemino. Infine, dato che viene prodotto in tutto il territorio Siciliano, è possibile trovarlo sul mercato tutto l'anno.

 

Pomodoro di Pachino IGP

Il Pomodoro di Pachino IGP si caratterizza per il suo sapore dolce, per la durata post-raccolta, la lucentezza del frutto e la consistenza della polpa dal gusto zuccherino. Viene coltivato in provincia di Siracusa ed in particolare nei territori di Pachino, da cui prende il nome, Portopalo e Noto. E' possibile trovarlo sul mercato tutto l'anno. Per assaporarne completamente il gusto va mangiato crudo infatti solitamente viene utilizzato per condire insalata, paste fredde, mozzarella di bufala, e perchè no, anche sulla pizza.

 

Formaggio Ragusano DOP

Il Caciocavallo Ragusano DOP è un formaggio prodotto con latte vaccino intero nel territorio di Ragusa, in Sicilia. Al gusto si presenta delicato e dolce mentre se lasciato a stagionare assume un sapore piccante. Viene molto utilizzato per la preparazione dei piatti siciliani e si accompagna bene al Marsala, nel caso in cui non fosse completamente stagionato, e al Cerasuolo di Vittoria, Faro Rosso ed Etna Rosso per la versione stagionata.

 

Salame Sant'Angelo di Brolo DOP

Il Salame Sant'Angelo di Brolo DOP ha origini davvero antichissime; infatti la sua produzione risale alla fine del secolo XI e si ottiene per mezzo delle parti più nobili del maiale, come: la coscia, la coppa e il pancettone, lombata, spalla e filetto. In bocca risulta essere leggermente piccante ma comunque delicato. Si accompagna bene al pane locale e ai vini corposi in particolare viene abbnato ai rossi dell'Etna.

Uva da tavola di Canicattì IGP

L'uva da tavola di Canicattì IGP è conosciuta come l'”uva Italia”. Si presenta in grappoli con acini grossi dalla polpa giallo pallido al gusto croccante e carnosa. Viene prodotta nelle province di Agrigento e Catalnisetta ed è ricca di proprietà; l'ideale è consumarla fresca anche se viene utilizzata per creare marmellate, dolci, sorbetti e gelatine. Viene inoltre impiegata nell'ambito della cosmesi, ed in particolare, per la realizzazione di creme volte ad ammorbidire e schiarire la pelle.

Uva da tavola di Mazzarrone IGP

L'Uva da tavola di Mazzarrone IGP viene coltivata nel territorio compreso fra le province di Ragusa e Catania. Particolarità di quest'uva è la capacità di essere consevataper oltre un mese, l'importante è che sia riposta in luoghi dotati di basse temperature e gradi di umidità elevati. Si consiglia di consumarla fresca anche se si presta alla realizzazione di dolci, succhi e marmellate. Come L'uva da tavola di Canicattì, anche questa viene utilizzata nell'ambito della cosmesi.

Arancia di Ribera IGP

L'Arancia di Ribera IGP viene coltivata in diversi comuni di Agrigento e di Palermo. E' un frutto molto ricco di vitamina A, B1, B2 e C oltre a contenere una grande quantità di sali minerali e zuccheri. Questa si presenta senza semi e con una polpa bionda ed un sapore davvero gradevole. L'arancia viene consumata fresca anche se è possibile gustarla in spremute e dolci succih di frutta. Inoltre viene utilizzata per la realizzazione di aperitivi, bevande digestive, insalate, dessert e paste.

Carota Novella di Ispica IGP

La Carota novella di Ispica IGP viene coltivata nei comuni di Ragusa, Caltanissetta e Catania. Viene definita novella in quanto il suo periodo di maturazione si aggira tra la fine di febbraio e l'inizio di giugno. Questa, è caratterizzata dalla polpa tenera e da un alto contenuto in beta-carotene, sali minerali e lucidi. Dopo la raccolta, non subiscono trattamenti, infatti vengono soltanto lavate, selezionate, calibrate e confezionate per poi passare alla fase della commercializzazione.

Ciliegia dell'Etna DOP

La Ciliegia dell'Etna DOP viene prodotta lungo il tratto che va al mar Ionio, fino ad altitudini di 1600m s.l.m. ai versanti Est e Sud-Est dell'Etna comprendendo diverse province di Catania. Questa presenta un colore rosso vivo e risulta essere di media-grossa grandezza e internamente dotata di una polpa molto croccante. L'elemento che la distingue dalle altre varietà di pomodirini coltivati in Sicilia è il suo gusto zuccherino ma non stucchevole questo grazie alla bassa acidità. E' possibile trovarla sul mercato a partire dalla terza decade di luglio, periodo in cui termina la maturazione.

Limone di Siracusa IGP

Il Limone di Siracusa IGP preso singolarmente, a livello nazionale rappresenta circa un quarto della produzione limonicola. E' considerato un frutto del sole, molto ricco di vitamina C, aromi, sali minesarli e dalla caratteristica di essere dissetante. Si utilizza con carni, pesce ed ortaggi ma si presta molto bene alla preparazione di sorbetti, bevandi e dolci. Questo agrume possiamo definirlo come il risultato della speranza, del lavoro e dell'impegno di numerosissimi produttori al fine di realizzare il mito dell'isola del sole.


Limone Interdonato Messina Jonica IGP

Il Limone Interdonato Messino Jonica IGP viene coltivato, proprio come suggerisce il nome, in tutto il territorio di Messina. Questo risulta essere un incrocio fra il cedro e un limone locale, il cosidetto ariddaru. Da questo connubio è nato questo agrume caratterizzato da una scorza fina dolce e buona e dal sapore delicato e poco acidulo. La buccia, a differenza dei classici limoni che vengono prodotti in Sicilia, si presenta a grana finissima.

Melone di Pachino IGP

Il Melone di Pachino IGP è stato il sesto prodotto siciliano ad aver ottenuto la denominazione "IGP". Viene coltivato nelle zone di Pachino e presenta diverse proprietà organolettiche che lo rendono davvero speciale. Presenta una polpa di color salmone, molto croccante e zuccherina. Grazie alla sua durata post-raccolta, giunge a destinazione senza alterarne le caratteristiche anzi garantendo un ottimo stato.

Pagnotta del Dittaino DOP

La Pagnotta del Dittaino DOP si ottiene grazie alla semola rimacinata di grano dura. La sua forma è rotondeggiante e assume una pezzatura compresa fra i 500gr e il chilo. Riesce a conservarsi per più di 5 giorni mantenendone la freschezza, il sapore e l'odore. Solitamente viene accompagnato a qualsiasi piatto ma è ideale per la preparazione delle cosidette "bruschette". Viene realizzato in tutta la provincia di Catania e pertanto è reperibile sul mercato tutto l'anno.

Pistacchio Verde di Bronte IGP

Il Pistacchio Verde di Bronte IGP è presente nei comuni di Bronte, Biancavilla e Adrano. Questo è rinomato in quanto viene utilizzato per il famoso gelato di Pistacchio Verde di Bronte, i pasticcini secchi e i torroncini. Per la sua immissione all'interno del mercato è necessario che risponda a dei parametri particolari questo per tutelare il consumatore garantendogli la qualità necessaria.

Grappa Siciliana IG
Grappa di Marsala IG

Leggi tutto...

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.