Piatti e Prodotti tipici del Piemonte

La fragola profumata di Tortona , Presidio Slow Food del Piemonte

La profumatissima fragola di Tortona, molto simile al lampone nella dimensione e colore, viene considerata una vera e propria rarità dal sapore dolce ed aromatico.

Storia e origini del prodotto

La storia della fragola di Tortona inizia un secolo fa. Da un’attenta selezione di specie selvatiche presenti sulle colline circostanti il comune di Tortona ( in Piemonte , provincia di Alessandria ) si ottenne, a inizio secolo, una cultivar eccellente e pregiata: la “Profumata”. Sin dal XV secolo sono diverse le testimonianze che citano, tra le più fiorenti coltivazioni della zona, proprio questo gustoso frutto rosso. Negli anni '30 questa varietà di fragola divenne la punta di diamante dell’economia locale e nel 1931, a tutela del prodotto, nacque il Consorzio dei fragolicoltori che si dotò proprio di un regolamento che disciplinava il confezionamento e la commercializzazione del prodotto.

In quel periodo nel mercato coperto della città, denominato “il Gabbione”, si trattavano fino a 100 quintali di fragole al giorno. Dopo circa venti anni di fortuna, la coltivazione di questo prodotto subì però un forte declino a causa della difficoltà di impollinazione, dell'estrema deperibilità e a causa della brevità del periodo di disponibilità ( è disponibile per circa 10 giorni all'anno ). Oggi, grazie all'impegno di alcuni produttori, la pregiata fragola ‘profumata’ è stata riscoperta e la sua coltivazione sta conoscendo di nuovo un periodo di espansione.

Dove si produce e chi sono i principali produttori

Come detto poco sopra, oggi la coltivazione sta riscoprendo una nuova fase di sviluppo grazie ai produttori del Consorzio per la Valorizzazione e la Tutela della Fragola di Tortona, che stanno avviando nuove coltivazioni soprattutto nei pressi di località poste alla periferia orientale della città di Tortona (provincia di Alessandria, Piemonte). La produzione oggi però resta di nicchia: circa 15 quintali; e si tratta di un prodotto molto raro, in quanto è disponibile solo per una decina di giorni l’anno, tra la metà di maggio e quella di giugno (dipende dalle annate) ed è molto deperibile: va raccolta il mattino e consumata in giornata.

Proprio per queste caratteristiche è stato costituito il Presidio Slow Food, poiché rientra pienamente nella filosofia per cui sono nati i presidi Slow Food : difesa delle coltivazioni e delle specialità alimentari che , per scarsa economicità , avrebbero rischiato di scomparire ed estinguersi , con grave danno alla biodiversità e interruzione del tramandarsi di tradizioni secolari o addirittura millenarie.

Proprietà nutritive e organolettiche del prodotto

Le fragole hanno ottime proprietà nutritive perché apportano poche calorie (solo 27 per 100 g) e sono una discreta fonte di fibre, una buona fonte di vitamina C e di sali minerali tra cui ferro ( 0.4 mg ogni 100 grammi ) , Calcio ( 16 mg ogni 100 grammi ) , Potassio ( 153 mg ogni 100 grammi ) e Magnesio ( 13 mg ogni 100 mg ).

Questa pregiata fragola è più grande di una fragolina di bosco ma più piccola delle altre fragole, ha un aspetto che ricorda quello del lampone sia per dimensioni che per colore (rosso scuro). La polpa invece è di colore biancastro con delicate venature rosse ed ha un sapore dolce ed intensamente aromatico, con uno spiccato sentore floreale lievemente speziato con accenni di miele, muschio e vino.

In cucina, modalità di servizio e abbinamenti

Il modo migliore di servire e consumare la Fragola di Tortona è mangiarla fresca , con un cucchiaio di zucchero e una spruzzata di qualche vino del territorio piemontese come il Barbera.

Leggi tutto...
WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.