I premi 2021 dei tre bicchieri del Gambero Rosso

Tre Bicchieri - Gambero Rosso Tre Bicchieri - Gambero Rosso

Tre Bicchieri”: è questo il nome del famoso premio che si è tenuto anche quest’anno e che ha visto ben 476 vincitori.

L’evento è stato chiamato a volte sul web anche “Tre Bicchieri Gambero Rosso”, dal nome del famoso simbolo del Gambero Rosso, appunto, con cui vengono designati i prodotti enologici eccellenti, fino ad arrivare alla massima qualifica, che consiste proprio nell’ottenimento dei “Tre Bicchieri”.

L’evento prevede la premiazione dei migliori vini rossi, ma anche del famoso Verdicchio di Matelica, un vino bianco DOC molto conosciuto. Di seguito una descrizione di questa premiazione, per poi arrivare ad un approfondimento riguardante i vari tipi di vini che sono stati premiati.


Premio tre bicchieri: di che cosa si tratta

Il Premio “Tre Bicchieri” si svolge ogni anno e prevede la premiazione dei migliori vini d’Italia, che di solito vengono suddivisi per regione. Per designare i vincitori, si susseguono delle giornate di degustazione, al termine delle quali vengono indicati i nomi delle aziende vincitrici.

Per quanto riguarda quest’anno, il premio in questione si è svolto in tre giornate differenti, esattamente dal 16 ottobre al 18 ottobre. Nell’arco della prima giornata sono stati valutati i vini delle aziende della Toscana, del Lazio, della Campania, delle Marche e dell’Umbria. Queste hanno potuto presentare i loro migliori vini, rossi e bianchi, seguite poi da tutte quelle aziende il cui turno era stato fissato per il secondo giorno, provenienti dal Piemonte, Molise, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Sardegna, Basilicata, Trentino e Calabria. La terza giornata invece ha visto susseguirsi le specialità del Veneto, Valle d’Aosta, Sicilia, Puglia, Lombardia, Abruzzo e Liguria.

L’intero evento, nonché anche le degustazioni, compresa la premiazione, si sono svolti presso i Cinecittà Studios, precisamente all’interno del cosiddetto “Set Antica Roma”. Per quanto riguarda il Verdicchio, sono state premiate due aziende delle Marche, Collestefano e Bisci, ma i vini premiati sono stati anche altri.


Gambero rosso tre bicchieri: ecco i tipi di vini premiati più famosi

I vini premiati durante la premiazione “Tre Bicchieri” sono stati diversi. Si consideri che nelle degustazioni finali sono arrivati a classificarsi ben 2300 vini, partendo da un totale di ben 46 mila che sono stati assaporati per la valutazione. I famosi “Tre Bicchieri” sono stati ottenuti da 467 aziende diverse. Tra i vini che hanno meritato i premi ci sono stati le seguenti tipologie, di cui si specifica che sono menzionate solo le più famose e conosciute: Amarone della Valpolicella, Capitel Croce, Cartizze Brut V., Colli Euganei Fiori d’Arancio Passito Alpianae, Conegliano Valdobbiadene Rive di Ogliano Brut Nature, Custoza Sup. Amedeo, Custoza Sup. Ca’ del Magro, Frank! 2017.

A questa lunga lista si aggiungono anche il Lugana Molceo Ris., il Madre, il Montello e Colli Asolani Il Rosso dell’Abazia, il Soave, il Valdobbiadene Brut Ius Naturae, il Collio Bianco, Collio Chardonnay, Collio Friulano, Collio Pinot Bianco, Collio Malvasia.

Della Campania tra i più famosi dei premiati ci sono il Caiatì Pallagrello Bianco, Campi Flegrei Falanghina, Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva, È Iss Tintore Prephilloxera, Falanghina, Fiano di Avellino, il Greco, il Taurasi. Molto premiato, in diverse regioni, soprattutto Marche, è stato il Verdicchio, ma anche il Lambrusco di Sorbara, il Reggiano Lambrusco, il Romagna Sangiovese, il Montefalco Rosso, ma anche il Vermentino, il Franciacorta, il Primitivo di Manduria, il Montepulciano d’Abruzzo, l’Etna bianco, rosso, il Bolgheri e tantissimi altri, come anche il Brunello di Montalcino, il Chianti, il Montecucco, il Barolo. Di seguito un approfondimento tra quello che è considerato uno dei migliori vini bianchi italiani e uno dei migliori vini rossi, sempre italiano.


Gambero rosso bicchieri premio: il Verdicchio

Il Verdicchio è speciale non solo per il suo sapore delicato, ma che nello stesso tempo presenta un leggerissimo retrogusto dall’aroma amarognolo, ma anche per il suo profumo, il suo colore e la sua preparazione. Per quanto riguarda l’odore, si tratta di un vino che richiama all’olfatto la profumazione della pesca, quindi un leggero sentore fruttato, sicuramente ricco di delicatezza. Originario della provincia di Matelica, nelle Marche, è anche caratteristico per la sua tonalità giallo paglierino. Oltre a quello di Matelica però è bene specificare che esiste anche il cosiddetto “Verdicchio dei Castelli di Jesi”. Anche questa varietà è stata premiata quest’anno, durante l’evento “Tre Bicchieri” e sono state numerose le aziende ad aver ottenuto tale riconoscimento. Se questo appena descritto è considerato uno dei migliori vini italiani premiati, nella classifica tra quelli più venduti e più premiati ci sono anche il Fiano, il Friulano, il Sauvignon, il Soave, il Malvasia, il Pinot bianco, il Collio. Tutti questi sono stati premiati anche quest’anno con i famosi “Tre Bicchieri”.


Il premio anche ad uno dei più famosi vini rossi italiani: il Bolgheri DOC

Tra i vini rossi italiani molto famosi c’è il Bolgheri DOC, premiato anche quest’anno con i Tre Bicchieri, a cui si aggiungono anche altri vini sempre rossi e sempre molto premiati nel corso degli anni, tutti italiani. Tra questi il Toscana IGT, il Veneto IGT, il Barolo riserva DOCG. Per quanto riguarda il Bolgheri DOC si può affermare che il suo colore sia rosso granato, anche se alcune tipologie arrivano al rosso rubino. Per quanto riguarda il profilo olfattivo, si parla di un vino dall’odore intenso, che poi sul lato del sapore si rivela armonico, ma anche leggermente secco. Il vino in questione è originario della Toscana e anche in questo caso la sua lavorazione e realizzazione è minuziosa, composta da uva di prima qualità. Ci sono diverse tipologie di Bolgheri e sono tantissime quelle che sono state premiate quest’anno, al premio Tre Bicchieri. Sicuramente è uno dei vini rossi d’Italia che ha ricevuto numerosissimi premi. Si ricorda inoltre che la varietà “Sassicaia” è una delle più apprezzate al mondo. Come si è visto, il premio in questione quest’anno ha avuto numerosi vincitori e ancora una volta i vini d’Italia hanno riconosciuto una vittoria, perché rimangono di elevata qualità e vengono realizzati con una cura minuziosa e la maggior parte delle volte provengono solo ed esclusivamente da coltivazioni biologiche, fattore che permette di assaporarne il gusto naturale e pieno di aromi.


Vini premiati della Regione Marche

I vini premiati della Regione Marche sono:

  • Verdicchio di Matelica 2018 – Colle Stefano
  • Verdicchio di Matelica 2018 Senex- Bisci
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Ylice 2018- Poderi Mattioli
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi docg Riserva Rincrocca 2017 - La Staffa

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.