Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 4188
Cart

Il vino armonizzato e le botti suonate dal Maestro Beppe Vessicchio

A Rocchetta Tanaro, un piccolo borgo nel cuore del Monferrato, tra vigne e boschi immersi nel parco naturale, in provincia di Asti, il maestro Beppe Vessicchio presenterà il prossimo 10 giugno, all’evento “Vite in Musica”, il “ReBarba”, un Barbera del 2016 prodotto dalle Cantine “Post dal Vin”, armonizzato in musica.

Le Cantine Post dal Vin è una cooperativa fondata a fine anni ’50; ad oggi conta 79 soci conferitori, 85mila bottiglie prodotte provenienti dai 100 ettari di vigneto coltivati.
Etichetta e nome del vino rosso rubino dai sentori di prugna e speziati, sono stati ideati dallo stesso Maestro Vessicchio: ReBarba non è altro che l’anagramma del vitigno “Barbera”.
La particolarità di questo vino è quella di essere sottoposto, durante l’affinamento in botte, alla tecnica dell’armonizzazione del vino (metodo Freman), promossa ed attuata dal Maestro in collaborazione con Michele Carone e Andrea Rizzoli.
Il progetto stravagante e fuori dalle righe iniziò da una prima bottiglia di Barbera, la quale, dopo l’armonizzazione con musica, risultava più buona e piacevole. Dopo tre anni di esperimenti in cantina tra botti colme di rosso rubino e musica armonico-naturale suonata regolarmente dal maestro Vessicchio, palati eccellenti e grandi intenditori affermarono che nuove aggregazioni super-molecolari indotte dallo stesso metodo apportavano migliorie al prodotto sotto vari aspetti, anche quello della digeribilità. L’affinamento in botte condotto con metodo Freman permette infatti al vino di evolvere, riuscendo ad esprimere sia a livello olfattivo che organolettico un’esplosione sensoriale gustativa.
Il metodo è stato condotto al maestro Vessicchio anche su pomodori, zucchine e fragole.

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.