Cart

I vini dell'Abruzzo che hanno vinto il premio Tre Bicchieri 2017 del Gambero Rosso

E' stato pubblicato, nella guida Vini d'Italia 2017 del Gambero Rosso, l'elenco ufficiale dei premi Tre Bicchieri 2017 per i vini d'Abruzzo e del Molise.


Non sono molte, a livello europeo, le regioni dove è possibile bere così bene spendendo così poco come in Abruzzo. Il rapporto qualità/prezzo della maggior parte dei vini non toglie comunque spazio ai progetti più ambiziosi.

Il Montepulciano naturalmente rimane il protagonista regionale per eccellenza, con le sue molteplici declinazioni territoriali e stilistiche, tipologia Cerasuolo inclusa. Ma ci sono anche presenze autorevoli di Pecorino e Trebbiano, capaci di rappresentare al meglio quel connubio tra mari e monti tipico del paesaggio abruzzese.

Nell'elenco convivono marchi storici e nomi emergenti, piccole imprese artigiane e aziende di grandi dimensioni. Aumenta sempre di più il numero di realtà “verdi”, che abbinano protocolli biocompatibili in vigna a soluzioni “modernamente antiche" in cantina: fermentazioni spontanee, vinificazioni “sottrattive”, affinamenti modulari, con le anfore e il cemento ad affiancare le botti di legno e l’acciaio.


Ecco l'elenco dei premi Tre Bicchieri dei vini d'Abruzzo:

Cerasuolo d'Abruzzo Doc - Villa Gemma - Masciarelli Tenute Agricole - Annata 2015

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Valentini - Annata 2012

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Villa Medoro - Annata 2014

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Amorino - Podere Castorani - Annata 2012

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Chronicon - Cantina Zaccagnini - Annata 2013

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Colline Teramane Zanna Riserva - Illuminati Vini - Annata 2011

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Luì - Tenuta Terraviva - Annnata 2013

Montepulciano d'Abruzzo Doc - Mo Riserva - Cantina Tollo - Annata 2012

Abruzzo Pecorino IGP - Tiberio - Annata 2015

Terre aquilane IGT - Pecorino Frontone - Cataldi Madonna - Annata 2013

Trebbiano d'Abruzzo Doc - Bianchi Grilli per la Testa - Torre dei Beati - Annata 2014

Trebbiano d'Abruzzo Doc - Vigna del Convento di Capestrano  - Azienda Vinicola Valle Reale - Annata 2014

Per il Molise, l'unico premio Tre Bicchieri è stato assegnato al Molise Tintilia ’13 della Di Majo Norante, storica cantina di Campomarino nonché leader indiscussa della vitienologia regionale.

Al netto delle difficoltà commerciali e di posizionamento di questo territorio di confine e frontiera, i più ambiziosi vignaioli della regione potrebbero e dovrebbero osare di più per far emergere la personalità peculiare dei loro rossi da montepulciano, aglianico e soprattutto tintilia. Senza trascurare le doti di fragranza e freschezza dei più riusciti bianchi a base falanghina, greco, trebbiano, malvasia, con qualche concessione “internazionale” a sauvignon e chardonnay.

Tintilia del Molise Doc - Vini Di Majo Norante - Annata 2013

 

Trebbiano d'Abruzzo Doc - Bianchi Grilli per la Testa - Torre dei Beati - Annata 2014

 

Trebbiano d'Abruzzo Doc - Vigna del Convento di Capestrano  - Azienda Vinicola Valle Reale - Annata 2014

 

Per il Molise, l'unico premio Tre Bicchieri è stato assegnato al Molise Tintilia ’13 della Di Majo Norante, storica cantina di Campomarino nonché leader indiscussa della vitienologia regionale.

 

Al netto delle difficoltà commerciali e di posizionamento di questo territorio di confine e frontiera, i più ambiziosi vignaioli della regione potrebbero e dovrebbero osare di più per far emergere la personalità peculiare dei loro rossi da montepulciano, aglianico e soprattutto tintilia. Senza trascurare le doti di fragranza e freschezza dei più riusciti bianchi a base falanghina, greco, trebbiano, malvasia, con qualche concessione “internazionale” a sauvignon e chardonnay.

 

Tintilia del Molise Doc - Vini Di Majo Norante - Annata 2013

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.