Appassimenti aperti: due domeniche dedicate alla valorizzazione della Vernaccia di Serrapetrona DOCG

Uno dei vini più difficili da produrre, ma più facile da amare: così recitava il volantino della 4° edizione di Appassimenti Aperti, manifestazione organizzata dal comune di Serrapetrona e dal consorzio di tutela della Vernaccia di Serrapetrona DOCG per valorizzare questo vino dalle origini tanto antiche quanto dai volumi di produzione estremamente ridotti.

Un vino che rappresenta bene le Marche, terra di vitigni autoctoni e di testardaggine, che hanno permesso la sopravvivenza e la valorizzazione di vitigni rari come la vernaccia nera (ma un discorso analogo vale per la lacrima e per il pecorino), difficile da produrre perché le uve devono prime essere fatte appassire e poi subire tre fermentazioni, probabilmente l'unico al mondo a fermentare tre volte.

Processo di vinificazione che, come dice il nome stesso della manifestazione, aprirà le porte ai visitatori: in piazza si potranno degustare la Vernaccia di Serrapetrona DOCG e il Serrapetrona DOC, poi dei bus navetta gratuiti permetteranno di raggiungere le cantine dove i grappoli di vernaccia nera sono ad appassire sui caratteristici graticci.

 

 

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.