Reimposta tutto
Cart
zoom

Vermentino di Sardegna - Villa Solais - Santadi

Produttore Cantina Santadi
Prezzo di vendita7,36 €
(iva inclusa)
Prezzo base7,36 €
Denominazione
Vermentino di Sardegna DOC
Vitigni
Vermentino
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
nuragus
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2018
Formato
75
Tipologia
Bianchi
Regione
Sardegna
Informazioni sul produttore
La Cantina di Santadi è ubicata nel Sulcis, zona sud-occidentale della Sardegna, in linea d'aria a pochi chilometri dalle meravigliose spiagge e dune bianche di Porto Pino. Al centro della produzione dell'azienda c'è ovviamente il Carignano del Sulcis, una delle DOC principali della Sardegna che la Cantina di Santadi propone nelle quattro tipologie rosato, base, riserva e superiore. Altre DOC e DOP prodotte dalla cantina sono sempre marchi di fabbrica della regione: il Monica di Sardegna, il Cannonau di Sardegna, il Vermentino di Sardegna e il Nuragus di Cagliari.
Il Vermentino Villa Solais Santadi si presenta di colore lucente paglierino con riflessi verdolini e dorati. Profumo fresco e piacevole, al palato continua con una piacevole freschezza accompagnata da una stuzzicante mineralità

Provenienza: le uve provengono dai vigneti coltivati in 5 diversi comuni del basso Sulcis, allevati a controspalliera su diverse tipologie di terreno.

Composizione del suolo: terreni tendenzialmente di medio impasto sabbiosi e argillosi

Uvaggio: Vermentino 85%, Nuragus 15%.

Clima: caldo-arido in estate, temperato d’inverno.

Epoca di raccolta: la vendemmia delle uve Vermentino, in annate regolari, inizia i primi di Settembre e termina i primi di Ottobre.

Vinificazione e affinamento: le uve vendemmiate a mano vengono “sofficemente” pressate, il mosto così ottenuto viene fatto fermentare in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata per conservarne la fragranza e gli aromi. Il vino viene in seguito mantenuto a contatto con i propri lieviti per qualche mese prima di essere imbottigliato.

Caratteristiche Organolettiche

colore: lucente paglierino con riflessi verdolini e dorati.

profumo: fresco e piacevole

gusto: al palato continua con una piacevole freschezza accompagnata da una stuzzicante mineralità

Conservazione: conservare ad una temperatura costante di 17°C e un’umidità del 75-80%, al riparo dalla luce e mantenendo la bottiglia in posizione orizzontale.

Servizio: si serve in un calice di ampiezza medio-piccola e imboccatura media, alla temperatura di 10-12°C.

Gastronomia: si presta molto bene ad abbinamenti con primi piatti a base di pesce e carni bianche. Gradevole se servito molto fresco, anche come aperitivo.

(Scheda del vino tratta dal sito del produttore: www.cantinadisantadi.it )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.