Reimposta tutto
Cart
zoom

Verdicchio Spumante - Luigi Ghislieri - Colonnara

Produttore Colonnara S.C.A.
Denominazione
Verdicchio dei Castelli di Jesi Spumante
Vitigni
verdicchio
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
n/v (nonvintage)
Formato
75
Tipologia
Spumanti e Champagne
Regione
Marche
Informazioni sul produttore
La Cantina Sociale Colonnara, insieme a Fazi Battaglia, Moncaro e poche altre, rappresenta una delle cantine storiche dell'area del Verdicchio dei Castelli di Jesi, quelle che per prime hanno affrontato la commercializzazione di questa DOC fuori dalla regione Marche e successivamente oltre il territorio nazionale. Nasce nel 1959 per iniziativa di 19 viticoltori di Cupramontana (nel cuore della zona classica di produzione del Verdicchio dei Castelli di Jesi) e ad oggi conta 190 soci, con vigneti che si estendono per 160 ettari, nei quali si producono Verdicchio dei Castelli di Jesi, Lacrima di Morro d'Alba, Rosso Piceno, Marche Rosso IGT e Marche Bianco IGT. Colonnara è stata fra le prime cantine a vinificare il Verdicchio con le bollicine e ad oggi produce e commercializza in Italia e nel mondo ben 350 mila bottiglie di Spumante. Fra gli spumanti Colonnara ricordiamo : Brut Metodo Classico Ubaldo Rosi Brut Metodo Classico Millesimato Spumante Colonnara Brut Metodo Charmat Spumante Colonnara Brut Metodo Charmat
Lo Spumante Luigi Ghislieri è la Cuvée del Presidente Colonnara. Colore giallo paglierino vivace, brillante con bollicine molto fini, persistenti e numerose. Profumo abbastanza intenso, elegante e tipico. Sapore secco, caldo, abbastanza morbido.

Tipologia: vino spumante fermentato in bottiglia secondo il metodo tradizionale

Prima annata di produzione: 1980

Zona di produzione: collinare (500/600 mt. slm) nei comuni di Cupramontana e Apiro (Regione Marche)

Terreno: di origine marina, di medio impasto, con punte elevate di argilla e sabbia

Lavorazione: l’affinamento delle bottiglie avviene in stiva nella cantina di invecchiamento. Tutte le fasi di lavorazione (Remoige, Degorgement)vengono effettuate manualmente. La permanenza sui lieviti non è inferiore ai 5 anni dalla presa di spuma. In etichetta è indicata sia la vendemmia che il periodo di sboccatura

Grado alcool: 12,5% vol

Colore: giallo paglierino vivace, brillante con bollicine molto fini, persistenti e numerose

Profumo: abbastanza intenso, elegante e tipico. Emergono sentori di crosta di pane, frutta matura e secca che ricorda le nocciole e le mandorle tostate

Sapore: secco, caldo, abbastanza morbido, fresco con buona sapidità, di corpo, equilibrato. Lunga persistenza gusto-olfattiva che riconferma le eleganti note percepite all’olfatto

Abbinamenti: vino da tutto pasto, si sposa felicemente con gli antipasti di pesci e carni, salumi crudi e cotti, primi piatti con sugo di pesce o crostacei, fritture miste all’italiana, pesci bolliti, salsati o fritti o cotti al forno. Ideale con tutti i tipi di crostacei

Temperatura di servizio: 8-10°C

Calice consigliato: calice a flute ampio per grandi spumanti metodo classico

(scheda del vino tratta dal sito del produttore: www.colonnara.it )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.