Reimposta tutto
Cart
zoom

Rosso Piceno Superiore - Roccaviva - Moncaro

Denominazione
Rosso Piceno Superiore DOC
Vitigni
Montepulciano
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Sangiovese
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2013
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Marche
Informazioni sul produttore
Fra le cantine che producono i vini delle Marche , la Moncaro Terre Cortesi è sicuramente fra quelle che hanno saputo coniugare al meglio qualità e quantità ( 1600 ettari e 7 milioni di bottiglie vendute ogni anno ) , riuscendo a conquistare anche i mercati internazionali e proporsi quindi come un volano per l'intero movimento enologico marchigiano. Con le sue tre cantine , ubicate nelle tre zone strategiche per la produzione dei vini marchigiani ( i cui tre castelli sono riportati anche nel logo aziendale ) , la Moncaro annovera a catalogo gran parte delle DOC delle Marche , con una gamma di prodotti che spaziano dal mercato della grande distribuzione fino alle selezioni per i palati più raffinati. La Moncaro nasce nel 1964 come cooperativa dei produttori vinicoli della zona di Montecarotto , comune ubicato nel cuore dei castelli di Jesi , zona di produzione del Verdicchio. Nel 1995 viene acquisita la cantina di Camerano , sulla riviera del Conero , zona di produzione della DOC Rosso Conero. Nel 1999 si aggiunge la terza cantina , quella di Acquaviva Picena , nella quale verranno prodotte le DOC tipiche delle terre picene , quali Rosso Piceno , Offida DOC Pecorino e Offida DOC Passerina. Di seguito una serie di immagini del centro Le Busche , edificio adiacente allo stabilimento Moncaro di Montecarotto comprendente un ristorante , un centro direzionale ed una bottaia al piano interrato.
Il Rosso Piceno Superiore Roccaviva Moncaro si presenta di colore rosso rubino tendente al granato, profumo intenso e persistente, con l'aroma di visciola, prugna ed un’ampia corolla floreale. Al palato è corposo, intenso e persistente, si percepiscono buoni tannini e sapidità, equilibrati da giusta morbidezza e valido tenore alcolico.

 Rosso Piceno Denominazione di Origine Controllata Superiore

Vigneti

Regione viticola: Marche, provincia di Ascoli Piceno.
Ubicazione: aree prospicienti la zona della rocca di Acquaviva, nel cuore dell’area Superiore del Piceno.
Età: da 8 a 30 anni.
Suolo: di origine sedimentario marino alluvionale del Plio-Pleistocene e Miocene, con prevalenza di sabbia e pietra sempre più presenti degradando verso la costa.
Esposizione ed altitudine: zone collinari degradanti fino al mare con esposizione prevalentemente assolata ad altitudine media di 150-350 m.

Vitigni e coltivazione

Uve: 70% Montepulciano, 30% Sangiovese.
Sistema d’allevamento: guyot e guyot doppio.
Densità d’impianto: 1.700- 4.000 piante per ha.
Resa per ettaro: 80-90 q d’uva.

Vinificazione

Raccolta: manuale con attenta selezione dei grappoli.
Vinificazione: in serbatoi di fermentazione in acciao con frequenti rimontaggi giornalieri e macerazione prolungata sulle vinacce.
Maturazione: botti di rovere Allier e Slavonia per un anno e successivo affinamento in bottiglia in magazzino termocondizionato.

Note di degustazione

Alla vista: colore rosso rubino cristallino che scivola al granato all’unghia. Buona la consistenza.
Al naso: i potenti profumi fruttati di visciole si fondono con i più delicati di prugna. Un’ampia corolla floreale gli fa da cornice. Preciso nell’intensità e persistenza, si esprime con bella finezza.
Al gusto: si distinguono buoni tannini e sapidità, equilibrati da giusta morbidezza e valido tenore alcolico. Le percezioni gustative si confermano ottime nell’intensità e persistenza, annunciandone il buon corpo.

Evoluzione

Non lasciatevi prendere dalla fretta. Il Roccaviva Piceno Superiore esprime in pieno le sue doti dopo due anni dalla vendemmia. È un vino di buona razza che merita attenzioni, fatelo crescere e godetevelo con giusta meditazione.

Abbinamenti

Estremamente versatile, si abbina con paste al ragù, agnolotti, vincisgrassi e lasagne bolognesi, brasati e stufati di manzo, carni rosse al forno e grigliate, cacciagione minuta e formaggi medio stagionati.

Temperatura servizio : 18° C.

Alcool: 13% vol.

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.