Cerca
Regione
Denominazione
Annata
Formato
Vitigni
Riconoscimenti
Produttore
Prezzo senza iva
€  € 
zoom

Rosso Conero Riserva DOCG - Nerone - Moncaro

Denominazione
Rosso Conero Riserva DOCG
Vitigni
Montepulciano
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2012
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Marche
Informazioni sul produttore
Fra le cantine che producono i vini delle Marche , la Moncaro Terre Cortesi è sicuramente fra quelle che hanno saputo coniugare al meglio qualità e quantità ( 1600 ettari e 7 milioni di bottiglie vendute ogni anno ) , riuscendo a conquistare anche i mercati internazionali e proporsi quindi come un volano per l'intero movimento enologico marchigiano. Con le sue tre cantine , ubicate nelle tre zone strategiche per la produzione dei vini marchigiani ( i cui tre castelli sono riportati anche nel logo aziendale ) , la Moncaro annovera a catalogo gran parte delle DOC delle Marche , con una gamma di prodotti che spaziano dal mercato della grande distribuzione fino alle selezioni per i palati più raffinati. La Moncaro nasce nel 1964 come cooperativa dei produttori vinicoli della zona di Montecarotto , comune ubicato nel cuore dei castelli di Jesi , zona di produzione del Verdicchio. Nel 1995 viene acquisita la cantina di Camerano , sulla riviera del Conero , zona di produzione della DOC Rosso Conero. Nel 1999 si aggiunge la terza cantina , quella di Acquaviva Picena , nella quale verranno prodotte le DOC tipiche delle terre picene , quali Rosso Piceno , Offida DOC Pecorino e Offida DOC Passerina. Di seguito una serie di immagini del centro Le Busche , edificio adiacente allo stabilimento Moncaro di Montecarotto comprendente un ristorante , un centro direzionale ed una bottaia al piano interrato.
Il nome deriva dal colore rosso rubino, quasi impenetrabile. Pochissime bottiglie perché prodotto in un unico vigneto di 2ha. Vino da grande invecchiamento, destinato ad impreziosire le più belle cantine e carte dei vini.

Nerone Rosso Conero Denominazione di Origine Controllata e Garantita Riserva

Regione Viticola: Marche, provincia di Ancona;

Ubicazione: All’interno del Parco naturale, posti alle falde del Promontorio del Conero;

Età: varie, da 8 a 30 anni;

Suolo: I terreni derivano da rocce marnose calcaree misti a zone di terra rosso bruna.

Esposizione e Altitudine: nei pressi del mare, ma in posizione protetta dal nord dal Monte a dalle alte coste ad altitudini di 130-250 m. s.l.m.;

Uve: 100% Montepulciano;

Sistema d’allevamento: a contro spalliera guyot e cordone speronato;

Densità d’impianto: varie da 2.500 a 4.500 piante per ettaro;

Resa per ettaro: 6 t. di uva con sistema di potatura a ridotto carico di gemme per pianta, permettendo così l’accumulo di sostanze elaborate in pochi grappoli per vite;

Raccolta: le uve a maturazione tardiva sono vendemmiate manualmente, selezionando i grappoli migliori e lavorate immediatamente con diraspatura e pigiatura soffice.

Vinificazione: La fermentazione avviene in piccole vasche di cemento con follature giornaliere. La macerazione sulle bucce si protrae per trenta giorni circa.

Maturazione: Dopo la svinatura il vino matura per il 70% in barrique e per restante quantità in piccole botti di rovere francese per circa due anni, poi affina in bottiglia per almeno sei mesi;

Alcool: 14.50 %vol;

( scheda del vino tratta dal sito del produttore )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.