Reimposta tutto
zoom

Carignano del Sulcis Riserva - Rocca Rubia - Cantina Santadi

Produttore Cantina Santadi
Prezzo di vendita18,00 €
(iva inclusa)
Denominazione
Carignano del Sulcis DOC
Vitigni
Carignano
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2016
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Sardegna
Informazioni sul produttore
La Cantina di Santadi è ubicata nel Sulcis, zona sud-occidentale della Sardegna, in linea d'aria a pochi chilometri dalle meravigliose spiagge e dune bianche di Porto Pino. Al centro della produzione dell'azienda c'è ovviamente il Carignano del Sulcis, una delle DOC principali della Sardegna che la Cantina di Santadi propone nelle quattro tipologie rosato, base, riserva e superiore. Altre DOC e DOP prodotte dalla cantina sono sempre marchi di fabbrica della regione: il Monica di Sardegna, il Cannonau di Sardegna, il Vermentino di Sardegna e il Nuragus di Cagliari.
Il Rocca Rubia si presenta di colore rosso rubino. Al naso si evidenziano note fruttate di more, mirtilli, vaniglia, mirto, cuoio e liquirizia. Al palato è ampio e vellutato, di grande struttura e persistenza aromatica.

Classificazione : Carignano del Sulcis DOC Riserva.

Provenienza : vigneti allevati ad alberello ancora franco di piede (vigna latina), sulla costa nel basso Sulcis.

Composizione del suolo : Terreni sabbiosi e argillosi, poveri di sostanze organiche.

Uvaggio : Carignano 100%.

Clima : Caldo-arido in estate, temperato d’inverno.

Epoca di raccolta : Raccolta manuale che inizia a fine Settembre e termina la prima-seconda decade di Ottobre.

Vinificazione : L’uva, una volta diraspata e ammostata, viene fatta fermentare e macerare per 12-14 giorni in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata intorno ai 25-28 °C. Durante tale periodo i frequenti rimontaggi favoriscono il passaggio nel mosto dei nobili tannini di cui il Carignano ad alberello è particolarmente dotato. Terminata la fermentazione malolattica, il vino viene travasato in piccoli fusti di rovere francese di I° e II° passaggio a grana fine per un periodo di 10-12 mesi, durante il quale subisce un’evoluzione in termini biochimici, chimico-fisici ed organolettici. Successivamente il contatto con il vetro di alcuni mesi permette uno sviluppo precoce del bouquet.

Caratteristiche organolettiche
Colore: profondo rosso rubino quasi impenetrabile.
Profumo: intense note fruttate di more, mirtilli, vaniglia, mirto, cuoio e liquirizia.
Gusto: ampio e vellutato, di grande struttura e persistenza aromatica, è un vino di corpo.

Conservazione : Temperatura costante di 17 °C e un’umidità del 75-80%, al riparo dalla luce e bottiglia orizzontale.

Servizio : calice di grande ampiezza e imboccatura medio-larga, a una temperatura di 18 °C.

Abbinamenti : Si abbina a piatti a base di carne rossa, cinghiale, maialetto arrosto e pecorino sardo ben stagionato.

( scheda del vino tratta dal sito del produttore : www.cantinadisantadi.it )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.