Reimposta tutto
Cart
zoom

Breganze DOC Passito Vespaiola - Acininobili - Maculan

Produttore Maculan
Denominazione
Breganze DOC
Vitigni
Vespaiola
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2009
Formato
37,5
Tipologia
Vini dolci/da dessert
Regione
Veneto
Informazioni sul produttore
La cantina Maculan si trova a Breganze, nel vicentino, ed è gestita da Fausto Maculan e dalle sue figlie Angela e Maria Vittoria. Il territorio della DOC Breganze è un habitat perfetto non solo per vitigni tradizionali veneti come Tai e Vespaiola, ma anche per le qualità Cabernet Sauvignon, Merlot e Chardonnay: è infatti da queste uve che nascono i vini Maculan. Marchio di fabbrica dell'azienda è
Acininobili di Maculan è ottenuto da uve vespaiola muffite, selezionate con accuratezza e fatte affinare 2 anni in barriques. E' un vino dolce-non dolce, pieno, elegante e sontuoso; ottimo il corpo e massiccia la struttura. La persistenza è lunghissima.

Varietà di uva: 100% Vespaiola

Cura nella preparazione: scelta manuale e certosina degli acini con Botritis cinerea nella forma larvata (muffa nobile).

Affinamento: due anni in barriques nuova di Allier, in bottiglia sei mesi.

Zucchero residuo: 210 g/l.

Agli occhi: oro antico lucido e brillante.

Al naso: grande buoquet, intenso e speziato con sentori di miele d'acacia, frutta secca, uva passa e pietra focaia.

In bocca: dolce-non dolce, pieno, elegante e sontuoso; ottimo il corpo e massiccia la struttura. La persistenza è lunghissima: un'esperienza emozionante!

Abbinamento suggerito: scaloppa di fegato grasso d'oca, ma la perfezione è raggionta in un bicchiere, davanti al caminetto in buona compagnia!

(Scheda del vino tratta dal sito del produttore: www.maculan.net )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.