Reimposta tutto
Cart
zoom

Amarone Valpolicella - Monte Lodoletta - Romano dal Forno

Produttore Romano dal Forno
Denominazione
Amarone della Valpolicella DOC
Vitigni
Corvina
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Rondinella
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Osoleta
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Croatina
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2003
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Veneto
Informazioni sul produttore
Romano Dal Forno è uno dei più importanti e prestigiosi produttori di Amarone della Valpolicella DOCG. Situata nella nella Val d'Illasi, ad est della città di Verona e da sempre zona viticola anche se non considerata
Romano dal Forno viene da più parti ritenuto la massima espressione dei produttori di Amarone. La ricerca della qualità è assoluta, quasi esasperata, data dalla tradizione in vigna e dalla tecnologia in cantina.

TERRENO : di origine alluvionale, composto per il 70% da ghiaia, 15% limo e 15% argilla.

PERIODO DI RACCOLTA : dal 20 Settembre al 25 Ottobre, previa selezione dei grappoli migliori, sui quali eseguiamo una minuziosa cernita manuale al fine di asportare tutti gli acini meno pregiati. L’uva così raccolta viene messa in plateaux di plastica e fatta riposare per tre mesi in ampi locali aperti, dove un innovativo sistema di ventilazione permette di mantenere un flusso d’aria elevato e molto capillare.

UVAGGIO : 60% Corvina, 20% Rondinella, 10% Oseleta, 10% Croatina. Le uve destinate all’Amarone provengono esclusivamente da vigneti che abbiano superato un’età minima di 10 anni.

PIGIATURA : mediamente inizia verso la metà di Dicembre, dopo aver svolto un’ulteriore cernita manuale su ciascun grappolo, allo scopo di rimuovere tutti i chicchi che si sono avariati durante i mesi di appassimento.

FERMENTAZIONE : in vasche di acciaio a temperatura controllata (circa 28 gradi), dotate di un sofisticato impianto computerizzato che permette di effettuare delle follature automatiche per un periodo di circa quindici giorni, compresa la macerazione finale di due giorni.

AFFINAMENTO : dopo la decantazione, a metà Gennaio, l’Amarone, che ha con sé ancora un residuo zuccherino, viene messo in barriques nuove, dove riprende una lentissima attività fermentativa che si protrae per ulteriori diciotto mesi. La sosta totale in barriques dura comunque 36 mesi.

IMBOTTIGLIAMENTO : Fase finale del processo produttivo, che avviene dopo aver terminato l’assemblaggio delle varie barriques e la filtrazione della massa così ottenuta. Un ulteriore affinamento di 24 mesi in bottiglia precede poi la messa in commercio del prodotto finito.

( scheda del vino tratta dal sito del produttore : www.dalfornoromano.it )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.