Reimposta tutto
zoom

Amarone della Valpolicella - Vaio Armaron - Masi

Produttore Masi
Denominazione
Amarone della Valpolicella DOC
Vitigni
Corvina Veronese
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Rondinella
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Molinara
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2007
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Veneto
Informazioni sul produttore
L'azienda agricola Masi si trova nella Valpolicella e ha fatto dell'eccellenza enoica tipica di questo territorio - l'Amarone DOCG - il proprio marchio di fabbrica. Gestita da Sandro Boscaini, rappresentante della settima generazione alla conduzione aziendale, la cantina possiede diversi vigneti nelle migliori zone vinicole veronesi: Valpolicella Classica, Bardolino Classico e Soave Classico.
Alcune fonti che dal vigneto Vaio Armaron, proprietà del 1353 dei Conti Alighieri discendenti di Dante, derivi lo stesso nome dell'Amarone. Vino di straordinaria forza e complessità, di lungo invecchiamento.

Origine: vigneto Vaio Armaron sito in Gargagnago di S. Ambrogio di Valpolicella, di proprietà dei conti Serego Alighieri. Vaio significa piccola valle, di origine torrentizia. Altezza 230-265 m s.l.m. Esposizione sud-ovest. Strato di terreno rosso, ricco di humus, depositato su calcari eocenici, con apporti argillosi. Terrazze con muri a secco (marogne). Le peculiari condizioni pedologiche e climatiche favoriscono produzioni limitate ma di gran pregio.

Vitigni: 65% Corvina, 20% Rondinella e 15% Molinara.

Vinificazione: l'Amarone è frutto dell'antico metodo dell'"appassimento" delle uve. A fine settembre-inizio ottobre i migliori grappoli vengono riposti su graticci di bambù (arele) nei rustici delle tenute, dotati di finestre e grandi aperture per una naturale ventilazione. A metà febbraio il calo di peso raggiunge il 35-40%. La Corvina è attaccata dalla "botrytis" (muffa nobile). Dopo una delicata pigiatura con rulli di gomma, le uve parzialmente diraspate fermentano per 48 giorni in grandi botti di rovere di Slavonia, a temperatura naturale (la stagione è molto fredda). Seguono lunga fermentazione di completamento e malolattica.

Affinamento: 3 anni in botti di rovere di Slavonia da 6-20 hl, 4 mesi in fusti di ciliegio da 600 litri; seguono almeno 5 mesi in bottiglia.

Capacità di invecchiamento: 25-30 anni.

Proprietà organolettiche: rosso scuro impenetrabile visibilmente viscoso. Al naso si impone per la ricchezza degli aromi che spaziano dalla frutta sotto spirito alle spezie dolci, cannella e vaniglia. In bocca è decisamente caldo, ricco e importante caratterizzato da piacevoli stratificazioni successive di gusti; le composte di frutta e le loro dolcezze lasciano spazio prima alla mandorla poi al caffè e alla polvere di cacao. La sua intensità si prolunga nel finale morbido e secco.

( Scheda del vino tratta dal sito del produttore: www.masi.it )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.