Reimposta tutto
Cart
zoom

Amarone della Valpolicella - Rocca Sveva - Cantina Soave

Produttore Cantina di Soave
Denominazione
Amarone della Valpolicella DOC
Vitigni
Corvina
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Molinara
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Rondinella
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Veneto
Informazioni sul produttore
La storia di Cantina di Soave inizia addirittura alla fine dell'Ottocento e si è sempre caratterizzata per l'impegno profuso nella valorizzazione dei vitigni autoctoni veronesi. I seimila ettari di proprietà si estendono, infatti, oltre il territorio di Soave - dove dalle uve Garganega si produce il Soave simbolo della Cantina - ma arrivano alla Valpolicella, in cui viene prodotto l'Amarone compreso nella linea Rocca Sveva, la prestigiosa selezione della Cantina di Soave.
Questo Amarone appartiene alla linea "Rocca Sveva", selezione della Cantina di Soave: per questa linea la selezione può raggiungere anche il 50% le prodotto, solo la qualità perfetta diventa Amarone Rocca Sveva.

Uvaggio : Corvina 70-80%, molinara e rondinella 20-30%

Provenienza : vigneti situati a 150-200 slm, su terreni di orgine calcarea.Solo da zone ristrette e da vigneti particolarmente vocati nasce questo vino.

Epoca di vendemmia : fine di settembre, prima decade di ottobre, uve raccolte a mano in plateaux e messe a riposo, le uve selezionate in vigneto corrispondono alla migliore qualità presente,sana,e matura. La durata del riposo di queste uve è di almeno 3 mesi dopo la raccolta, controllata durante l’appassimento e prima della raccolta dai tecnici dell’azienda, il consorzio di tutela del vino Valpolicella effettua durante tutto il periodo di riposo i controlli che conferiscono all’uva l’idoneità necessaria.

Note su vinificazione e affinamento : scarico dell’uva dai plateaux di appassimento su un nastro trasportatore ove viene effettuata, al bisogno, una ulteriore cernita della qualità delle uve in pigiatura, normalmente per questa tipologia la selezione può raggiungere anche il 50% le prodotto selezionato. Solo la qualità perfetta diventa AMARONE della VALPOLICELLA Riserva. Il pigiato diraspato viene posto a fermentare in vinificatori di piccola capacità, inoculato di lieviti, rimane a bassa temperatura 10-14°C ove inizia una lenta fermentazione. La durata della stessa è di 25-30gg a seconda del procedere della medesima, raggiunti i 2/3 dello svolgimento in alcool totale,se le caratteristiche organolettiche sono idonee, si svina e il mosto vino termina la fermentazione in recipienti in acciaio a temp di 20°C. Il travaso a fine fermentazione pulisce l’AMARONE rendendolo idoneo al legno dove si affinerà per il tempo necessario. Nel caso dell’Amarone riserva, l’affinamento in botte è di almeno tre anni e la selezione è riferita all’Amarone di qualità più elevata della produzione dell’annata di riferimento Amarone Rocca Sveva RISERVA 1996.

Colore : rosso rubino intenso brillante, con riflessi color granato.

Profumo : fruttato intenso con sentore di ciliegia amarena frutti di bosco vaniglia uva passa frutta esotica in un crescendo di grande intensità e persistenza.

Gusto : il suo gusto è ampio caldo segoso morbidissimo, di tannicità armonica e vellutata, persistenza lunga e piacevole, con un retrogusto di grande complessità.

Accostamenti gastronomici : carni rosse, selvaggina di tutti i tipi, anche da solo dopo pasto accompagnato con un ottimo sigaro e non, il massimo si raggiunge degustando il prodotto, da solo, a fine giornata, da soli o in compagnia.

Temperatura di servizio : 18°C in calici molto ampi, possibilmente trasferire in decanter alcune ore prima della degustazione.

( Scheda del vino tratta dal sito del produttore: www.cantinasoave.it )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.