Reimposta tutto
Cart
zoom

Amarone della Valpolicella DOC - Santi

Denominazione
Amarone della Valpolicella DOC
Vitigni
Corvina
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Rondinella
Vitigni impiegati per la produzione di questo vino
Annata
2016
Formato
75
Tipologia
Rossi
Regione
Veneto
Informazioni sul produttore
L'azienda Santi è una realtà storica del panorama enologico veneto. Nata nel 1843 su iniziativa di Attilio Carlo Santi, nella sua storia l'azienda si è sempre dedicata alla produzione di prestigiosi vini tipici della zona veronese come l'Amarone, il Valpolicella, il Bardolino e il Soave. Santi è una delle 15 cantine storiche che fanno parte del Gruppo Italiano Vini, una delle maggiori realtà del vino in Italia con circa 1500 ettari di vigneti in diverse zone vinicole d'Italia, dal Monferrato al Chianti Classico, dal Collio al Salice Salentino.
A differenza dell'Etichetta "Proemio", L’Amarone Santi mantiene uno stile tradizionale e si presenta come un vino elegante e fruttato, con i profumi tipici di cilegia caratteristici della valle d’Illasi da cui proviene.

Vitigni: 75% Corvina e 25% Rondinella.

Vigneto: vigne particolarmente vocate nei comuni “storici” di Negrar, Fumane e Marano, allevate a pergola con esposizione a sud-ovest, su un terreno sassoso, di natura argilloso-calcarea.

Vinificazione e Affinamento: a gennaio l’uva appassita viene suddivisa in diverse partite e quindi pigiata e vinificata tradizionalmente “in rosso”. Grazie a prolungate macerazioni e soprattutto a calibrate gestioni di temperature e rimontaggi, vengono esaltate le peculiarità di ciascuna partita ottenendo così vini differenziati e

fortemente espressivi del territorio. Dopo la fermentazione il vino matura per circa 2 anni in legno. Nel primo anno la scelta del tipo di affinamento è conseguenza della caratteristica utilizzando legni di diversa età, origine e tostatura. Successivamente l’intera massa viene unita e messa a riposo in grandi botti. Prima della commercializzazione il vino affina in bottiglia per circa 6 mesi.

Proprietà organolettiche: colore rosso scuro con tenui orli granati; profumo intenso, penetrante, etereo ed elegantissimo con note dominanti di uva appassita e di prugna essiccata, e con sentori più sfumati di spezie (chiodo di garofano, cannella), confettura di marasche e giaggiolo; sapore caldo, pieno e vigoroso, austero, con elegante fondo di nocciolo di pesca e di mandorla tostata che si sofferma assai a lungo in bocca.

(Scheda del vino tratta dal sito del produttore: www.gruppoitalianovini.com )

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.