Vernaccia di Serrapetrona: storia, caratteristiche, produttori e acquisto online

La storia: La Vernaccia di Serrapetrona è uno dei due vini a denominazione di origine controllata e garantita della Regione Marche.

Nasce dalla modifica del vecchio disciplinare del 1971, che riconosceva l'etichetta DOC ad un vino spumante molto antico, voluto dalla caparbietà della popolazione e dei produttori di Serrapetrona ... pochissimi, per la verità: attualmente i vigneti che posso far parte della DOCG coprono appena 45 ettari.

Per quanto riguarda il passato meno recente, il vino di Serrapetrona viene citato nel 1875 in un bollettino ampelografico dell'allora Ministero dell’Agricoltura, in cui si riconosce al vitigno Vernaccia Nera di Serrapetrona l'eccellente vocazione alla produzione di vini da pasto. Altre testimonianze scritte dello stesso periodo assegnano alla Vernaccia la palma di migliore uva fra quelle coltivate nell’area centrale della Regione Marche.

Tecnica di vinificazione: Il metodo di vinificazione della Vernaccia di Serrapetrona è molto particolare, ed è forse l’unico vino al mondo che prevede 3 fermentazioni e rifermentazioni successive: il 60% delle uve viene vinificato al momento della vendemmia, il restante 40% (tutto a base di Vernaccia nera) viene messo ad appassire su graticci con i grappoli legati due a due. Entro la metà del mese di gennaio l’uva viene pigiata e alla fine del mese inizia l’ultima fase, che consiste l’unione del mosto ottenuto dalle uve appassite con il vino base. Ha inizio a questo punto la terza ed ultima fermentazione naturale, per ottenere un vino unico e raro.

Il vitigno: La DOCG Vernaccia di Serrapetrona deve essere vinificata con almeno l’85% di Vernaccia nera, mentre il restante 15% può provenire da vitigni a bacca rossa ammessi alla coltivazione all’interno della Provincia di Macerata. Il vino è prodotto nella versione secco e nella tipologia dolce, decisamente più particolare.

Zone di produzione: La Denominazione di origine controllata e garantita Vernaccia di Serrapetrona può essere prodotta in un territorio molto circoscritto, che comprende l'intero comune di Serrapetrona e parte dei comuni di Belforte del Chienti e San Severino Marche tutti in Provincia di Macerata.

Proprietà organolettiche: La Vernaccia di Serrapetrona è di colore rosso rubino non troppo intenso, che tende a volgere a toni di granato, spuma rossa, viva, con perlage sottile e persistente. Il profumo è aromatico e vinoso, ricorda la frutta rossa matura, le marmellate, i fiori appassiti. Il gusto è morbido ed equilibrato, con tannini poco pronunciati. Nel finale quello si nota un piacevole retrogusto amarognolo, tipico dell'uva utilizzata.

Abbinamenti: La Vernaccia di Serrapetrona DOCG nella tipologia secca può tanto accompagnare i brindisi fuori pasto quanto essere servito con formaggi stagionati semiduri e cotture bollite con salse. La Vernaccia di Serrpetrona dolce preferisce, invece, dolci di crostate alla frutta, biscotti secchi, dolci tipici di carnevale (chiacchiere e castagnole secche), dolci tipici locali (calcinacci, che a Serrapetrona sono chiamati brutti ma buoni). Più in generale si abbina bene con dolci di pasta frolla, meglio se accompagnati da confetture di more e lamponi che richiamino il gusto e l’odore della Vernaccia stessa.

Come servirlo: Anche se è uno spumante, La Vernaccia di Serrapetrona preferisce un calice abbastanza ampio, che permetta di sprigionare i profumi fruttato-floreali che ha all’interno. Le temperature di servizio sono intorno ai 12 °C, per entrambe le tipologie.

Le aziende produttrici:
Azienda Agricola Alberto Quacquarini - Serrapetrona (MC)
Azienda Agricola Lanfranco Quacquarini - Serrapetrona (MC)
Azienda Agricola Massimo Serboni - Serrapetrona (MC)

Le Terre di produzione della Vernaccia di Serrapetrona DOCG :
Serrapetrona (MC)
Belforte del Chienti (MC)
San Severino Marche (MC)

Sagre e Fiere dove degustare la Vernaccia di Serrapetrona DOCG :
Sagra dello Scartocciu - Serrapetrona
Sagra della Vernaccia - Serrapetrona
Palio dei Castelli - San Severino Marche
Sagra della Polenta - Belforte del Chient

Alcune etichette di Vernaccia di Serrapetrona DOCG che puoi acquistare online nell'enoteca online di Guida-vino.com :

Vernaccia Serrapetrona DOCG - Dolce - Quacquarini

vernaccia_dolce5

Vai al Prodotto



Selezione Vernaccia Serrapetrona DOCG - Dolce - Quacquarini

vernaccia_dolce

Vai al Prodotto



 

 

Leggi tutto...

Calici di Stelle 2017: gli eventi nelle Marche

  • Pubblicato in News

Il giorno del 10 agosto si avvicina e, come ormai sanno tutti gli enoappassionati, la notte di San Lorenzo rappresenta l'evento culminante di Calici di Stelle, la manifestazione organizzata dal Movimento Turismo del Vino e dall'associazione dei comuni vitivinicoli italiani Città del Vino.

Leggi tutto...

#Abbinamenti: Orata al sale e Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Vignedileo

L'estate è la stagione del mare e del divertimento, ma sopratutto delle cene e dei pranzi a base di pesce, il re indiscusso delle tavole italiane in questo periodo. Ma se scegliere quali portate proporre ai propri ospiti non è così difficile, più complicato può essere decidere il vino da abbinarvi. Quali etichette servire ai propri ospiti? Con il pesce meglio un bianco o un rosato? Dalle richieste dei nostri lettori sappiamo per certo che queste domande ricorrono quotidianamente: con questo articolo vogliamo aiutarvi in questa scelta consigliandovi un abbinamento che vi permetterà di fare un bellissima figura con i vostri ospiti. 

Leggi tutto...

Il gruppo Michelin acquista il 40% di "Wine Advocate", la guida più letta al mondo

  • Pubblicato in News

La guida gastronomica e la guida enologica più importanti del mondo uniscono le forze. Con un comunicato ufficiale, il gruppo Michelin, editore della più prestigiosa e riconosciuta guida ai ristoranti gourmet, ha annunciato l'acquisizione del 40% delle quote di Robert Parker Wine Advocate, la famosa guida enologica di Robert Parker che da oltre trent'anni è il punto di riferimento mondiale per la critica e le recensioni dei vini.

Leggi tutto...

Finocchi: l'Incrocio Bruni 54 si aggiudica il premio TROPHY all'International Wine Challenge

Un altro premio per la cantina Finocchi Viticoltori di Staffolo (AN): dopo la Medaglia d'Oro ottenuta all'International Wine Challenge 2017, l'Incrocio Bruni 54 Marche Bianco IGT si vede assegnare anche il prestigioso TROPHY. Si tratta di un premio messo in palio tra i vari vincitori delle Medaglie d'Oro ed è quindi un ulteriore riconoscimento al lavoro e alla passione della famiglia Finocchi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.