Cart
zoom

Soppressato di fegato - Salumificio di Genga

Regione
Marche
Informazioni sul produttore
Come riporta il nome stesso, il Salumificio è situato nel piccolo comune di Genga (AN), all'interno della splendida realtà del Parco Regionale Gola della Rossa, famoso, tra le altre cose, per la presenza delle celebri Grotte di Frasassi, uno dei luoghi simbolo del turismo marchigiano. Il Salumificio nasce nei primi anni ’70 all'interno di un contesto rurale e contadino, in cui l'allevamento degli animali e la lavorazione dei prodotti erano un tutt'uno. Ancora oggi alla base dell'attività aziendale c'è questa filosofia, che ha come obiettivo quello di preservare il valore della tradizione e la qualità dei prodotti.
E’ un salume tipico della cultura gastronomica del territorio di Genga e dintorni. Per la tradizione rappresentava un prodotto da consumarsi solo in certi periodi dell'anno, come a Pasqua, ma oggi è stato riscoperto e apprezzato come salume per tutto l'anno. Viene prodotto con carne di spalla, pancetta e per il restante 10% da fegato.

 

SCHEDA TECNICA

Descrizione del prodotto: Prodotta con spalla, guancia e per il restante 10% di fegato. 
Ingredienti: Carne di suino, sale, pepe, zuccheri: destrosio, aromi, spezie.latte in polvere. Antiossidante: E 300 Conservanti: E 250-E 252. L’insacco viene effettuato in budello naturale. 
Pezzatura e confezionamento: 500/600 g intero. Il prodotto viene confezionato sfuso in cartoni da 5-10 kg.
Modalità di conservazione: I prodotti sfusi e confezionati vanno mantenuti al fresco ad una temperatura <15° C.
Termine minimo di conservazione: Preferibilmente entro 6 mesi dalla data di produzione.

Informazioni tratte dal sito del produttore (www.salumificiodigenga.it)

WIKI

Info Vini delle Regioni Italiane

Cantine e Produttori

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.